Via dei Presepi. Si parte a Stabbia. Tante le iniziative

Una scelta per dimostrare vicinanza agli alluvionati. Originali creazioni in esposizione fino al 14 gennaio.

Via dei Presepi. Si parte a Stabbia. Tante le iniziative
Via dei Presepi. Si parte a Stabbia. Tante le iniziative

CERRETO GUIDI

La 12esima edizione de “La Via dei Presepi“ sarà ufficialmente inaugurata a Cerreto Guidi il prossimo 8 dicembre, ma oggi ci sarà un antipasto a Stabbia, dove si è tenuta presso la sede della Pubblica Assistenza anche la presentazione dell’evento. Tra l’altro, proprio alla Pubblica Assistenza di Stabbia è ancora attivo un punto voluto dall’Amministrazione comunale per ricevere i cittadini che sono impegnati nella compilazione delle domande per la richiesta di ristori alla Regione. Una scelta, quella di svolgere la manifestazione odierna nella frazione del Comune più colpito dall’alluvione di un mese fa, alquanto significativa. Sia per far capire quanto rimanga alta l’attenzione su quanto accaduto sia perché molti dei volontari che hanno aiutato a spalare il fango e togliere acqua dagli scantinati erano proprio dei presepisti. Tra le novità dell’iniziativa che partirà oggi alle 15 c’è la rievocazione della realizzazione del primo presepe di Greccio, da parte di San Francesco e della scena della Regola Francescana, mentre la Grotta della Natività sarà realizzata con i sacchi di sabbia utilizzati per tamponare gli argini e serrare le porte. Sono stati invitati a partecipare anche i rappresentanti istituzionali dei 62 comuni della Toscana colpiti dall’alluvione. “La Via dei Presepi“ è promossa dall’Associazione nazionale “Città dei Presepi” e da “Terre di Presepi” e aprirà i battenti già domani con le “Briciole di Natale”, a cura del Centro Commerciale Buontalenti, ma l’inaugurazione ufficiale è prevista come detto per venerdì 8 dicembre alle 10. Nel solco di una tradizione ormai consolidata, presepi di ogni tipo saranno allestiti nelle vie del centro storico di Cerreto Guidi e nei fondi ivi situati, oltre che nella Villa Medicea. La manifestazione terminerà il 14 gennaio e, oltre a poter ammirare i tanti ed originali presepi, sarà possibile assistere a spettacoli teatrali, concerti, intrattenimenti e saggi musicali. Inoltre, anche quest’anno ci sarà un concorso che ufficializzerà i vincitori delle varie categorie domenica 7 gennaio alle 17 presso la Biblioteca Emma Perodi di Cerreto Guidi.