NICCOLO' GRAMIGNI
Cronaca

Rapinò un uomo alla stazione di Empoli: arrestato dai carabinieri

E' un 30enne di nazionalità marocchina

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri (Foto Ansa)

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri (Foto Ansa)

Empoli (Firenze), 20 giugno 2024 – E' stato arrestato dai carabinieri di Empoli un 30enne di nazionalità marocchina, in Italia e senza fissa dimora. L’uomo, gravato da numerosi precedenti di polizia per analoghi reati e clandestino nel territorio dello stato italiano, è ritenuto responsabile dei reati di rapina aggravata in concorso e lesioni personali aggravate in concorso sulla scorta delle indagini, effettuate dall’Arma, in seguito della rapina avvenuta lo scorso 26 novembre nella zona della stazione ferroviaria di Empoli.

Quel giorno un cittadino pakistano fu aggredito da due soggetti che, dopo averlo colpito con delle bottigliate in testa, lo rapinarono del portafoglio, con all'interno la somma di 500 euro in contanti. La vittima, è stato ricordato, venne portata all'ospedale San Giuseppe di Empoli. L’intervento di un equipaggio dell’aliquota radiomobile permise l’immediato rintraccio di uno degli autori della rapina, che fu tratto in arresto e tradotto presso il carcere di Sollicciano, ove tutt’ora risulta ristretto. Le indagine, proseguite in questi mesi, hanno permesso di identificare nel 30 enne arrestato ora il secondo complice della rapina.