Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 ago 2022
4 ago 2022

Passaggio chiave per l’ex ospedale Gara d’appalto da 200mila euro

4 ago 2022
L’Unione ha indetto la gara d’appalto per conto del Comune (archivio)
L’Unione ha indetto la gara d’appalto per conto del Comune (archivio)
L’Unione ha indetto la gara d’appalto per conto del Comune (archivio)
L’Unione ha indetto la gara d’appalto per conto del Comune (archivio)
L’Unione ha indetto la gara d’appalto per conto del Comune (archivio)
L’Unione ha indetto la gara d’appalto per conto del Comune (archivio)

EMPOLI

I lavori al vecchio San Giuseppe vanno avanti e presto trasformeranno una parte di quello che era un ex ospedale in un co-working, ma grazie ai fondi del Pnrr anche la porzione dell’immobile che si affaccia su via Roma e in parte anche su via Giovanni da Empoli sarà recuperata. Il progetto era stato inserito a bilancio nel piano triennale dei lavori pubblici da qui al 2024 e nei giorni scorsi si è consumato un importante passaggio amministrativo.

Il Comune di Empoli ha infatti affidato all’Unione il compito di indire la gara d’appalto per la progettazione dell’intervento, per una cifra che supera abbondantemente i 200mila euro. Si tratta di un passaggio chiave per consentire l’avvio di un’opera che dovrebbe andare a costare circa 6,5 milioni di euro e che rappresenta un altro dei grandi obiettivi per la rigenerazione del centro. La porzione del San Giuseppe che si affaccia su via Roma è infatti in evidente stato di abbandono e necessita di essere riqualificata. Al suo posto si parlò di realizzare, in tempi non sospetti, una nuova sede per il museo paleontologico e archeologico, un centro musicale con spazi per attività didattica singola e di gruppo, sale acustiche ed auditorium e servizi ad uso della comunità, in particolare il job center e l’ufficio di facilitazione sociale per supportare i cittadini all’accesso al mondo del lavoro ed alla fruizione dei servizi presenti sul territorio, ma anche una ludoteca per bambini e un hub per la mobilità su Via Roma. Difficile quantificare i tempi, ma avvalendosi di fondi europei l’iter dovrà procedere in maniera spedita.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?