Papero e cinghiale. Ora tutti a tavola. Torna la sagra

Da stasera fino al 21 luglio al circolo Arci Rossetti . Esposizione di trattori d’epoca e aratura in notturna. .

Papero e cinghiale. Ora tutti a tavola. Torna la sagra

Papero e cinghiale. Ora tutti a tavola. Torna la sagra

CERRETO GUIDI

Tavoli apparecchiati da stasera. Bentornata alla famosa sagra del papero e del cinghiale. Al via la 27esima edizione che andrà avanti fino al 21 luglio nel giardino del circolo Arci Luigi Rossetti a Cerreto Guidi. Ogni sera dalle 19,30 in cucina i volontari torneranno ad accogliere la clientela proponendo piatti tipici della tradizione locale (tra i più richiesti pappardelle al papero e il papero in umido). La manifestazione diventata ormai il punto fermo dell’estate cerretese, si riconferma per un ritorno da leccarsi i baffi. Un’occasione per promuovere il territorio, considerato che questo appuntamento richiama in paese migliaia di persone da tutta la Toscana. Sagre, un patrimonio da salvaguardare, sacre per la sopravvivenza delle associazioni. "Questa sagra è nata quasi per caso – ricorda Renato Picchi, presidente del circolo Arci –. Obiettivo, far conoscere le antiche tradizioni della battitura del grano che fino agli anni 60-70 avveniva sulla’aia del casolare del contadino. Tutto è partito da un’idea del sindaco Tempesti, ex assessore all’agricoltura, che volle rievocare proprio la battitura del grano in piazza e chiese a noi del circolo se ce la sentivamo di ricreare il pranzo tipico di quei momenti, in cui il papero era il piatto principe. Fu un successo inimmaginabile e oggi le nostre cene sono talmente apprezzate da attirare l’attenzione anche fuori dalla ragione".

Sull’onda dei numeri registrati nelle passate edizioni, le previsioni di affluenza sono più che positive. Per volontà del circolo e del consiglio direttivo, infatti, l’iniziativa sta crescendo di anno in anno ottenendo riconoscimenti e conferme da parte di una clientela ormai consolidata. Per le prenotazioni (accettate per gruppi da minimo 8 persone), chiamare il 333.7730560 dalle 15 alle 19. La sagra è aperta tutti i giorni, tranne il lunedì. A completamento della manifestazione, il 20 e il 21 il gruppo Gaceb organizzerà la 27esima esposizione dei trattori d’epoca. Con tradizionale aratura in notturna. Un altro momento da non perdere, appassionante per grandi e piccini.

Y.C.