Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
11 mag 2022

Tragedia sul lavoro a Vinci: operaio muore schiacciato dal trattore

Il mezzo si è ribaltato mentre l'uomo lo conduceva su una collina. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per sollevare la macchina

11 mag 2022
irene puccioni
Cronaca
Inutili tutti i tentativi di soccorrere l’operaio (foto di repertorio)
Inutili tutti i tentativi di soccorrere l’operaio (foto di repertorio)
Inutili tutti i tentativi di soccorrere l’operaio (foto di repertorio)
Inutili tutti i tentativi di soccorrere l’operaio (foto di repertorio)

Vinci (Firenze), 12 maggio 2022 - La bella campagna che brulica di vita, il sole, i profumi della primavera. Impossibile pensare che all’interno di una cornice così armoniosa possa essersi consumata l’ennesima tragedia sul lavoro. Eppure, è dentro questo quadro dipinto dalla natura che ieri pomeriggio ha perso la vita un operaio agricolo di 58 anni rimasto schiacciato dal trattore che stava guidando. La vittima si chiamava Alexandru Marcinean, era di nazionalità romena. L’uomo lavorava come dipendente della cooperativa agricola Co.Se.A., con sede a Brescia. Era impegnato con altri operai, tra cui il fratello, a sistemare un’oliveta nelle campagne di Vinci.

L’incidente mortale è avvenuto intorno alle 14.30 nei pressi di via Campagliana, in un punto impervio, dove il campo è particolarmente in pendenza. A quanto appreso, l’operaio si trovava alla guida del trattore quando, per cause in fase di accertamento, il mezzo è finito sotto sopra e il corpo del 58enne è rimasto incastrato e compresso sotto il peso della macchina agricola.

A causa delle gravissime ferite riportate, l’uomo è morto praticamente sul colpo. A lanciare l’allarme è stato il fratello della vittima. Avendolo perso di vista, probabilmente ha avuto un brutto presentimento ed è andato a cercarlo proprio nel punto meno accessibile del campo di lavoro.

Purtroppo l’immagine che si è trovato davanti è stata straziante. Impotente, il fratello non ha potuto fare altro che chiamare i soccorsi, sperando che l’intervento tempestivo dei sanitari potesse riuscire a salvare Alexandru. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Empoli, il personale medico del 118 insieme alla medicina del lavoro per effettuare tutte le indagini del caso, date le circostanze in cui si è consumata la tragedia.

Sul luogo presenti anche i carabinieri di Vinci. Per i soccorritori non è stato facile raggiungere il punto dove si trovava l’operaio. In quella zona il terreno è in forte pendenza e la squadra dei vigili del fuoco si è dovuta calare giù, per diversi metri, lungo la scarpata. Anche la fase dell’estrazione del corpo è andata avanti a lungo. I pompieri hanno dovuto sollevare il trattore per riuscire a liberare dalle lamiere il corpo del 58enne, ormai privo di vita. A quanto riferito dai residenti del posto non era la prima volta che l’operaio lavorare in quella zona. "L’abbiamo incrociato altre volte – riferiscono dalla vicina tenuta agricola di Campagliana – Non lo conoscevamo, ma salutava sempre: un semplice ciao accompagnato da un sorriso. Che tragedia, siamo tanto addolorati".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?