Empoli, 8 aprile 2021 - Hanno giocato a calcio con Montella e Di Natale e adesso, da buoni ambasciatori della tradizione campana, hanno scelto di portare in Toscana i sapori della loro terra. Prima a Firenze, adesso a Empoli, città che li aveva accolti da ragazzini e nella quale avevano provato a realizzare il loro sogno di diventare calciatori. I più attenti, tra i tifosi azzurri, li ricorderanno sicuramente: Antonio e Francesco Tegolo, ieri artisti del pallone, oggi imprenditori di successo. Francesco ha inaugurato ieri in via del Giglio, in pieno centro storico, il suo Marchio Bufala Battipaglia, negozio di mozzarelle e latticini tipici campani. Il nome dice già tutto sui prodotti che si possono trovare al suo interno, una vera e propria scommessa in un periodo in cui, causa Covid, aprire una nuova attività è davvero un salto nel buio.

I fratelli Tegolo hanno iniziato da Firenze, dove Antonio gestisce un punto vendita simile a quello di via del Giglio. Ai tempi delle giovanili dell’Empoli giocava insieme a Vincenzo Montella. "E tutti dicevano che fosse addirittura più forte – dice Francesco, ex difensore che invece ha vestito la maglia azzurra in tutte le categorie giovanili fino alla Primavera – mentre io avevo come compagni di squadra Di Natale e Birindelli. Sono stati anni bellissimi, un’esperienza eccezionale. E forse era destino che decidessi di aprire qui il mio negozio". Parole di chi ci crede, nonostante l’emergenza legata alla pandemia e le restrizioni in atto. Il suo marchio Bufala Battipaglia, che tra l’altro è un marchio registrato in piena regola, è comunque autorizzato a rimanere aperto anche in zona rossa visto che si tratta di generi alimentari. "A chi mi dice che ho avuto coraggio – ribatte Francesco Tegolo – rispondo che se stai fermo e non ti muovi resti sempre dove sei. Io credo fortemente nel mio prodotto e nelle potenzialità di questa città, per questo abbiamo deciso di aprire questo punto vendita". Come dice il nome stesso, all’interno si trova uno dei simboli della tradizione culinaria campana.

"Vendiamo mozzarella di bufala campana dop, visto che tra l’altro Battipaglia è il mio paese di origine. Ma abbiamo anche tanti altri prodotti tipici della nostra zona come caciocavallo, yogurt e la famosa zizzona. Si tratta di eccellenze italiane – dice Tegolo – ed è per questo che puntiamo sulla qualità. I prodotti arrivano direttamente dalla mia terra". Una partita, questa, che Antonio e Francesco puntano a vincere. "Dopo l’Empoli ho giocato molto in serie D, da Campobasso, a Mazara del Vallo, a Sorrento. Con mio fratello – conclude – abbiamo un punto vendita in comune a Firenze e il sogno è quello di aprire una catena di franchising. Ho deciso di partire dal centro di Empoli e sto notando tanta curiosità nelle persone. Siamo ottimisti".