Baby pusher denunciato dai carabinieri

Militari dei carabinieri hanno fermato un minore con 43,36g di hashish e 130€ in contanti. Perquisizione domiciliare ha trovato bilancino digitale. Tutto sequestrato, minore deferito all'autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio.

Giro di vite antidroga nella zona di Montelupo Fiorentino, dove i militari della stazione dei carabinieri, con l’ausilio della compagnia d’intervento operativo del sesto Battaglione "Toscana" di Firenze, che hanno orientato l’attività di controllo nell’area della stazione ferroviaria e del centro cittadino. In particolar modo in via Don Minzoni, i militari hanno fermato un 15enne residente nell’Empolese, trovandolo in possesso di 43,36 grammi di hashish e 130 euro in banconote di vario taglio. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire, nella camera da letto occupata dal giovane, un bilancino digitale di precisione. Tutto è stato sottoposto a sequestro ed il minore è stato deferito all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Firenze, che ne giudicherà o meno la responsabilità nel corso del successivo procedimento minorile.