Giulio Aronica
Cultura e spettacoli

La città dei giovani lettori: un tuffo nella letteratura per ragazzi

Dall'11 al 13 aprile, Fondazione CR e Associazione Wimbledon APS presentano a Villa Bardini tre giorni di talk con autori internazionali, laboratori, letture animate e spettacoli a cura dei librai Farollo e Falpalà

Oliva Scaramuzzi, Falpalà, Gabriele Ametrano, Cristina Manetti

Oliva Scaramuzzi, Falpalà, Gabriele Ametrano, Cristina Manetti

Firenze, 9 aprile 2024 - Mondi immaginari e nuovi orizzonti. Crearli è da sempre il ruolo della letteratura, aprirli ai ragazzi è la missione possibile che unisce per il secondo anno consecutivo Fondazione Cassa di Risparmio e Associazione Wimbledon APS: dall'11 al 13 aprile, Villa Bardini ospita "La città dei giovani lettori", il format dedicato alla narrativa per i più giovani che si avvale della direzione artistica di Gabriele Ametrano e del patrocinio di Regione Toscana e Unicoop. 

Tre giorni per una full immersion tra opere grafiche e serie best-seller, casi editoriali e albi illustrati, progetti educativi e laboratori a cura dei librai Premio Andersen Farollo e Falpalà: un programma di appuntamenti accessibili e gratuiti, con workshop finalizzati all'incontro tra i piccoli lettori e celebri penne del settore, e momenti rivolti al pubblico più adulto. Tra gli ospiti previsti, alcune delle personalità più importanti del panorama contemporaneo, a partire dalla coppia creativa formata dall'autrice parigina Nadine Brun-Cosme e dall'illustratore bretone Olivier Tallec, che dopo il best seller mondiale "Lupo & Lupetto" presenteranno il nuovo albo "Papera, coniglio e grande orso", e dalla disegnatrice Barbara Cantini, ideatrice del popolarissimo - oltre 100 mila copie vendute in Italia - personaggio di Mortina. 

E poi il pluripremiato autore svizzero Davide Calì, già contributor di Linus e duecento titoli tradotti nel mondo, l'art director di Condé Nast Alberto Lot, i Premi Boscarato per la sceneggiatura Brian Freschi e Micol Arianna Beltramini, che affiancano un'ampia presenza di illustratrici: da Marianna Balducci e Agnese Innocente, insignite del Premio Andersen, ad Eva Montanari, tradotta dagli Stati Uniti al Giappone, dalla campionessa di followers su IG Elena Triolo all'artista Anna Benotto, una vita divisa tra disegno e restauro.  

Tra gli eventi più attesi, i talk con la specialista in divulgazione scientifica Rossana Bossù, che introdurrà i più giovani al magico mondo delle balene, e Carla Ghisalberti, che incontra genitori, insegnanti, bibliotecari ed educatori per approfondire il libro illustrato come terreno di condivisione sulle grandi questioni dell'oggi; ma anche il matinée in compagnia di Dynowish, la creatura fantastica che anima le pagine dei libri di Paola Myriam Visconti, e lo spettacolo "Fino all'ultima storia" di e con Rodrigo Morganti, primo clown dottore in Italia e direttore artistico della Fondazione Dottor Sorriso, che ogni anno si prende cura di oltre trentamila bambini ricoverati in più di trenta reparti pediatrici. 

"Centrale è il lavoro con le scuole e gli istituti del territorio fiorentino - sottolinea il direttore artistico Gabriele Ametrano - Nell'era del digitale, la Città dei giovani lettori punta sulla socialità e la cultura, per far scoprire e riscoprire alle famiglie e ai ragazzi la gioia dello stare insieme attraverso il piacere della lettura".