“Insieme in cammino”: l'associazione La stanza accanto presenta il suo libro a San Miniato

I genitori della nota associazione fiorentina presenteranno al pubblico il loro volume, alla presenza dell'Assessora Sara Funaro, dell'abate Bernardo Maria Gianni e del celebre attore Ugo De Vita

L'associazione "La stanza accanto" presenta il suo libro a San Miniato

L'associazione "La stanza accanto" presenta il suo libro a San Miniato

Firenze, 1 novembre 2023 – Sarà un incontro di quelli che lasciano il segno. Di più: sarà un viaggio nell'anima – propria e altrui – quello offerto venerdì prossimo alle 16 dai genitori de “La stanza accanto”, nota associazione fiorentina che riunisce padri e madri orfani dei propri figli. L'occasione sarà la presentazione del volume “Insieme in cammino”, che non deve essere considerato una semplice raccolta di testimonianze di dolore e di lutto, piuttosto una grande occasione che si offre alla comunità “per leggere dentro se stessa con amore e fede”. La cornice, non a caso, sarà quella della Basilica di San Miniato in Monte, dove per l'occasione si riuniranno Sara Funaro, assessora all'Educazione, Welfare e Immigrazione, Padre Bernardo e l'attore Ugo De Vita, che interpreterà magistralmente alcuni passaggi del volume, nella cui prefazione l'Abate di San Miniato definisce “figli che non ci sono più in terra” coloro che, invece, continuano a essere nella luce e divengono esempio operante di fede, di Spirito inteso quale amore dell’amore.

La locandina dell'evento
La locandina dell'evento

A strappare i figli dalle braccia dei genitori de La Stanza Accanto sono state malattie, incidenti stradali, abbandono volontario della vita. Eppure, nonostante il dolore e la distanza fisica, questi uomini e queste donne continuano ad avere la certezza che i loro cari siano ancora vicini, che si trovino appunto in quella “stanza accanto” che è edificante metafora di un dono incommensurabile: la speranza, la fede, pure nel buio di tragedie apparentemente irragionevoli. “Questi figli perduti sulla terra, vengono recuperati in una stella, o in un riflesso colorato, in uno sguardo o in sogno. In preghiera si fanno parola e sono evocati in senso poetico e di pensiero vivo.”

“Abbiamo impiegato più di due anni per pubblicare questo libro – commenta la presidente de La Stanza Accanto Loredana Blasi -. Dentro ci sono testimonianze di vita vissuta, una vita che va avanti nonostante tutto. La voce preziosa di genitori che si raccontano nel segno della speranza. Il nostro augurio infatti è che le parole contenute nel volume possano essere di aiuto a chi in questo momento si trova nella prova come noi, perché solo attraverso la condivisione si riesce a continuare il cammino.”

Ugo De Vita, autore, attore e doppiatore, non nasconde la sua emozione: “Quando Loredana Blasi, mi ha chiesto di dare voce a queste pagine, ho avuto senso di pudore rispetto a tanta desolazione; poi ho letto il libro e ho scoperto che non evoca solo lacrime ma si fa invece autentico “inno alla vita”. Lucida la scrittura, mai autoreferenziale, ricco di spunti di riflessione, è un condensato di fiducia e speranza. Sono orgoglioso di dare voce a queste pagine e ringrazio molto anche Padre Bernardo di ospitarci in una cornice sontuosa come la Basilica di San Miniato al Monte.”  Vi sono dunque tutte le premesse per un incontro di quelli che non si dimenticano. Caterina Ceccuti