Tartarughe marine, l’estate dei record: 23 nidi in Toscana e 1150 nuovi nati

La stima di Legambiente nell’ambito dello studio che fa un bilancio di questi mesi

Firenze, 29 settembre 2023 - Il 2023 è stato un anno record delle nidificazioni di tartarughe marine in Italia, con risultati sorprendenti in Toscana.

Così Legambiente che parla di 444 nidi registrati in Italia a chiusura della stagione, "il dato più alto di sempre", con un numero delle ovodeposizioni rispetto alla stagione 2022 triplicato: l'anno scorso il conteggio si era fermato "soltanto" a 129. 

Quanto alla Toscana sono stati i 23 nidi registrati, localizzati principalmente sui litorali delle province di Livorno (11, quasi tutti sull'Isola d'Elba), Grosseto (4 tra Castiglione della Pescaia, la Feniglia e l'Isola del Giglio), 4 poi le nidificazioni a Forte dei Marmi in provincia di Lucca.

"Un grande risultato - prosegue l'associazione - ottenuto grazie all'impegno del gruppo di associazioni e università che operano dietro il coordinamento di Arpat. Legambiente Arcipelago Toscano all'Elba ha coinvolto di 120 volontari, individuando e monitorando 7 nidi. Anche se i numeri esatti si avranno a fine stagione, si stima che i nuovi nati di origine toscana saranno circa 1150".