Sanremo 2024, si parte! Da Irama ai Bnkr44, la Toscana tifa per i suoi cantanti: chi sono quelli in gara

Al via il Festival di Sanremo 2024, che vede anche la nostra regione protagonista della kermesse. Ecco chi sono gli artisti toscani in gara e quelli che si esibiranno nella serata delle cover

Firenze, 6 febbraio 2024 – Al via oggi, martedì 6 febbraio, il tanto atteso Festival di Sanremo 2024. Una edizione che vede protagonista anche la nostra regione. C’è molta Toscana infatti sul palco dell’Ariston, sia in gara che nella serata delle cover

Fiorello e Amadeus sul palco dell'Ariston
Fiorello e Amadeus sul palco dell'Ariston

I cantanti toscani al Festival di Sanremo 2024

Se il carrarese Francesco Gabbani, la senese Gianna Nannini, la pisana Veronica Lucchesi de la Rappresentante di Lista saranno protagonisti dei duetti, in gara ci saranno la fiorentina Emma, il carrarese Irama e gli empolesi Bnkr44.

Irama

Tanti i follower che faranno il tifo per Irama, nome d’arte di Filippo Maria Fanti, nato a Carrara e originario di Pontremoli. Anche se ha solo 28 anni, è una star, molto seguita sui social. Dopo il trionfo ad Amici nel 2018, che ha suscitato grande interesse da parte soprattutto delle nuove generazioni, ha all’attivo diverse partecipazioni a Sanremo, dove nel 2016 esordì tra i giovani, mentre 2019, in gara tra i Big, si piazzò al settimo posto col brano ‘La ragazza con il cuore di latta’.

Appena terminato il tour con l'amico Rkomi, quest’anno porta all’Ariston il brano ‘Tu no’, una ballad intensa che prosegue sulla tradizione di Ovunque sarai, ma che guarda avanti. Nella serata delle cover insieme a Riccardo Cocciante canterà ‘Quando finisce un amore’. 

Emma Marrone

Nata a Firenze, Emma Marrone, in gara per la quarta volta e già vincitrice del Festival di Sanremo 2012 col brano ‘Non è l'inferno’, porterà sul palco la canzone ‘Apnea’. Nella serata delle cover canterà insieme a Lazza “Cenere”, e insieme a loro ci sarà il primo violino alla Scala di Milano, Laura Marzadori.

Bnkr44

La Toscana calcherà il palcoscenico anche tra i giovani, col gruppo Bnkr44, band empolese tra i gruppi emergenti della scena musicale italiana. Calcheranno il palcoscenico col brano ‘Governo Punk’, che a dispetto di quanto potrebbe far pensare il titolo, non ha nulla a che vedere con la politica. I BNKR44, che arrivano dalla frazione empolese Villanuova, sono composti da Erin, Piccolo, Faster, Ghera, JxN, Caph e Fares, guidati e coordinati dal direttore artistico gheray0. Debutteranno in gara al Festival dopo essere stati ospiti lo scorso anno di Sethue e aver ottenuto un pass per Sanremo. “Abbiamo già suonato sul palco dell’Ariston – spiegano – ma un conto è farlo per una serata, un altro è farlo per cinque. Ma non ci fa paura niente. Abbiamo anche pensato di presentarci direttamente tra i big, ma poi abbiamo ragionato sul fatto che tra i giovani avremmo avuto più possibilità. Nella settimana di Sanremo può succedere di tutto, noi ci aspettiamo il meglio e speriamo nel picco di massima visibilità”. Per la serata delle cover il gruppo si esibirà con la canzone ‘Ma quale idea’ di Pino D’Angiò che sarà con loro sul palco.

La serata delle cover

Nella serata delle cover saranno protagonisti tanti big toscani. La Rappresentante di Lista darà vita con Annalisa alla rivisitazione di ‘Sweet Dreams’ degli Eurythmics, Gianna Nannini condividerà un medley dei suoi successi con Rose Villain mentre Francesco Gabbani canterà con Fiorella Mannoia ‘Occidentali’s Karma’ e ‘Che sia benedetta’. “Nel 2017 – ricorda Mannoia – lui ha vinto e io sono arrivata seconda, si è inginocchiato di fronte a me, un gesto meraviglioso da grande cavaliere. Per sfatare chi, sbagliando, ci ha visto come rivali, per questo festival ho pensato di riproporci insieme”.