Firenze, 16 settembre 2021 - "Un provvedimento importante". Così il presidente della Toscana Eugenio Giani, a margine di una conferenza stampa a Firenze, sull'estensione dell'uso del green pass che dovrebbe diventare obbligatorio per tutti i lavoratori.

"Il presidente Draghi come al solito mantiene fede agli impegni che assume e che portano davvero a una rivoluzione del green pass perché l'averlo sui luoghi di lavoro significa averlo nel modo più capillare e quindi stimola tutti a vaccinarsi", ha detto Giani. Giani si è detto soddisfatto per il provvedimento del governo "perché avviene proprio nel momento giusto, quello del rientro nelle scuole, della ripresa della mobilità, e quindi del pericolo".

Il presidente della Toscana vuole però "vedere in dettaglio il decreto quando verrà pubblicato" prima di escludere suoi provvedimenti regionali, con ordinanze, per maggiori restrizioni per chio non avrà il green pass. "Vedremo se ci sarà la necessità di stabilire altre misure che prenderemo con ordinanza - spiega Giani - Per esempio stamattina vengo sollecitato dalle Rsa, e questa è una dimensione sulla quale prenderò un provvedimento per l'obbligo di green pass".