Firenze, 6 aprile 2021 - Covid Toscana, come anticipato questa mattina dal governatore Eugenio Giani i nuovi casi di coronavirus di oggi, martedì 6 aprile, nella regione  sono 685. Si registrano 32 nuovi decessi: 21 uomini e 11 donne con un'età media di 78,9 anni.Bollettino coronavirus Toscana 6 aprile completoIeri i casi registrati sono stati  981 (anche se erano stati fatti meno tamponi, come sempre accade nei giorni festivi). 

Leggi anche: Bollettino Toscana 5 aprile / L'andamento del tasso di positività in Toscana

Intanto le vaccinazioni vanno avanti. Ieri in tutta la Toscana sono state superate le 756mila somministrazioni complessive dall'inizio della campagna.

Nuove istruzioni per chi soffre di patologie

 Arrivano in serata le istruzioni per le vaccinazioni per chi soffre di patologie. Le invia Eugenio Giani sui social. Due i gruppi, uno che dovrà prenotarsi e l'altro che invece dovrà aspettare una telefonata. Ecco di chi si tratta. QUI L'ARTICOLO

Arrivate le dosi Pfizer. Ennesimo ritardo per AstraZeneca 

Sono arrivate oggi in Toscana circa 110mila dosi di vaccino Pfizer-Biontech, che saranno somministrate agli over 80. È quanto si apprende dalla Regione. Le dosi di Pfizer somministrate complessivamente agli over 80 in regione, alle 19.30 di oggi, erano 235.271, con 161.901 prime dosi e 73.370 dosi di richiamo. Gli over 80 da vaccinare sono 320.589 in tutto. Diverso il discorso per AstraZeneca: "Il portale per gli anni 70-79 è attualmente chiuso perché non ci sono nuovi vaccini. Continuano solamente le vaccinazioni per gli appuntamenti prenotati nei giorni scorsi. La prossima consegna di AstraZeneca per ora è prevista dopo il 14 aprile e solo per circa 9.000 dosi". E' quanto ha scritto il presidente della Toscana, Eugenio Giani, su Telegram. "Per la nostra macchina organizzativa che è arrivata fino a somministrare 30.000 dosi al giorno - aggiunge Giani - sono appena una goccia. Ma queste sono le dosi di AstraZeneca che il Governo, per il momento, ha comunicato di inviare: servono più vaccini!". Il governatore ricorda inoltre che le dosi attualmente somministrate in Toscana sono 776.850 con una percentuale di somministrazione pari all'86% contro una media nazionale dell'80,2%.

Covid, Argentina: aumentano i tamponi a causa dell'aumento delle infezioni (video)

image

Zona rossa e zona arancione dopo Pasqua: cosa cambia da martedì 6 aprile (video)

image

L'Asl: "A Ponte a Niccheri nessuna vaccinazione saltata. Tutte concentrate nel pomeriggio"

La replica dell'Azienda sanitaria alla denuncia del Nursind QUI L'ARTICOLO

Nursind: "A Pasquetta saltate le vaccinazioni a Ponte a Niccheri"

La denuncia del sindacato autonomo degli infermieri. QUI L'ARTICOLO

"Oggi 14mila dosi somministrate"

 

"Anche oggi oltre 14mila vaccini somministrati in Toscana. Piu' vaccini ci inviano e piu' possiamo somministrarne". Lo ha scritto sul suo profilo Facebook il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. "Alla Cattedrale di Pistoia, come nel resto della regione, fino a notte - ha aggiunto Giani -. Grazie a tutti gli operatori sanitari e ai collaboratori che hanno contributo alla vaccinazione, lineare ed efficiente".

 

Trentamila vaccinazioni fra Pasqua e Pasquetta

Sprint della Toscana per la vaccinazione degli anziani durante le festività pasquali: l'obiettivo è raggiungere in due giorni quota 27mila somministrazioni AstraZeneca grazie all'orario continuato dei principali hub regionali. Ma in totale i vaccini inoculati dovrebbero assestarsi intorno a circa 30mila dosi. "Al Mandela Forum di Firenze, domenica fino alle 23 - annuncia il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani - sono continuate le vaccinazioni con 2.700 somministrazioni, 13.500 in tutta la Toscana. Grazie a tutti gli operatori sanitari e ai collaboratori che hanno contributo alla vaccinazione, lineare ed efficiente".

"Grazie agli operatori vaccinali"

"Voglio ringraziare tutti gli operatori che anche in questi due giorni di festa hanno lavorato incessantemente per garantire la vaccinazione e l'utilizzo di tutte le dosi a disposizione in tutti i vari centri vaccinali della nostra regione, dimostrando coi fatti che la macchina organizzativa della Regione Toscana è in grado di svolgere a pieno il proprio lavoro e quindi di garantire la somministrazione di tutte le dosi che ci vengono fornite da Roma". Così il presidente del consiglio regionale Antonio Mazzeo al Modigliani Forum di Livorno dove si è recato la mattina di Pasquetta per ringraziare il personale che sta effettuando le vaccinazioni. "Sono davvero encomiabili, ho trovato non solo grande professionalità, ma una umanità e una attenzione alle persone davvero eccezionale. Sono venuto anche per capire dai cittadini cosa pensino e ho riscontrato un grande apprezzamento per la macchina organizzativa messa in piedi dalla Regione. Si può fare sempre di più e meglio, ma vedere questa organizzazione e questa dedizione mi rende ottimista" dice Mazzeo.

In Toscana vaccinazioni a ritmi serrati

Lavoro senza sosta negli hub vaccinali QUI L'ARTICOLO

Il bollettino di domenica 4 aprile 

Il bollettino di sabato 3 aprile

Vaccini, 730mila dosi somministrate in Toscana

«Un pensiero grande a tuti i vaccinatori», al lavoro anche oggi e domani in Toscana dove si è arrivati a «730.000 dosi somministrate, ma dobbiamo incrementare ancora di più». Così il presidente della Toscana Eugenio Giani ai microfoni di Toscana Tv durante la diretta da piazza del Duomo per lo Scoppio del Carro e la messa in Cattedrale. Facendo gli auguri di Pasqua il governatore ha nuovamente sottolineato la necessità di affrontare queste festività con «una responsabilità superiore» per superare il nuovo il picco dei contagi. Giani ha anche spiegato che stasera sarà con i vaccinatori all'hub del Mandela forum a Firenze.