Confesercenti: I commercianti di via Fiorentina donano un defibrillatore

Lo strumento salvavita a protezione della cittadinanza.

la donazione

la donazione

Arezzo, 1 febbraio 2024 – Gesto di solidarietà dei commercianti di via Fiorentina. Donato un defibrillatore alla cittadinanza. Lo strumento salvavita è stato collocato al centro commerciale Comart sotto il porticato dell'immobile della sede di Confesercenti tra la tabaccheria Deiana e la cartolibreria Milleidee accessibile a tutti in caso di necessità. L'iniziativa è partita dall'idea di Simone Petrelli titolare della cartolibreria Milleidee che assieme ai commercianti di via Fiorentina e a Confesercenti Arezzo hanno deciso di raccogliere le offerte tre le attività in modo da sostenere la spesa per l'acquisto del Dae. Plauso dell'associazione di categoria Confesercenti. “La donazione di questa mattina” dichiarano la direttrice di Confesercenti Valeria Alvisi e il presidente Mario Landini “è la conferma dell'importanza dei negozi di vicinato. Le loro attività sono un presidio quotidiano di sicurezza e un servizio utile ai cittadini. Adesso con la donazione dello strumento salvavita i commercianti della zona confermano la loro generosità e rafforzano un legame con i residenti della zona dove alzano le saracinesche quotidianamente”. Alla raccolta fondi, utile ad acquistare il defibrillatore, hanno partecipato anche i clienti dei negozi. Soddisfazione da parte dei commercianti ben contenti di mettere in sicurezza la salute dei loro clienti e dei residenti. “Siamo felici” dichiara Simone Petrelli della cartoleria Milleidee “di donare il defibrillatore. L'auspicio naturalmente è quello di non utilizzarlo ma è evidente che in caso di arresto cardiaco di una persona può fare la differenza in attesa dall'arrivo dei soccorritori. Il defibrillatore è automatico ed è anche per uso pediatrico. Inoltre abbiamo effettuato anche tra commercianti un corso di formazione per apprendere le nozioni basilari per l'utilizzo e intervenire in caso di bisogno”.