Alessandro Gori lo Sgargabonzi, presenta Gruppo di Leprecauni in un interno (Rizzoli Lizard)

Sabato 15 giugno, alle ore 18 al Bar Tabbe di via Romana 118 a Tegoleto

alessandro gori

alessandro gori

Arezzo, 14 giugno 2024 – Sabato 15 giugno, alle ore 18 al Bar Tabbe di via Romana 118 a Tegoleto, Alessandro Gori presenta Gruppo di Leprecauni in un interno (Rizzoli Lizard). Alessandro Gori,Lo Sgargabonzi, premio internazionale della satira, torna con una nuova raccolta di racconti mai così gioiosamente impresentabili, capace non solo di essere divertente, ma di travolgerci con la piu` crudele forma di innocenza. Intervengono con l’autore Laura Castaldini e Paolo Randellini. Il leprecauno e` presto detto: gnomo di importazione, ex agente del caos oggi imbolsito dal folklore, pacificato ma non meno scalpicciante, tutto panciotti, barbe a elastico e pipe. Il leprecauno moderno pare fatto apposta per essere snidato – sono sufficienti un pettinino e tanta pazienza – e proiettato altrove con una schicchera, come briciole da un tavolaccio. Considerate il presente testo, quindi, un agevole manuale di caccia. Gori torna affamato di sfaceli con un grappolo di racconti mai cosi` monelli, scatologici, adolescenziali, gioiosamente impresentabili: tra esteti del cappuccino e acrobati del boudoir, indie sanremese e lutti social, ristoratori romani e oncologi sul triclinio. Si arresta galantuomo dinnanzi a pochi, selezionati intoccabili (la Riviera Romagnola, un Pietro Pacciani al centro dell’entropia), ma e` solo un attimo prima di tornare, con indice allenato, a disfare di schicchere i demoni minori del nostro contemporaneo. Alessandro Gori nasce e abita nelle campagne della Valdichiana. E` laureato in Psicologia, scrittore, comico e creatore della pagina Lo Sgargabonzi. Tra le sue opere, Confessioni di una coppia scambista al figlio morente (Premio Internazionale della Satira 2022) e Canzoniere dei parchi acquatici. Dal 2013 porta in giro i suoi spettacoli. Questo e` il suo settimo libro