"Via Fiorentina, avanti con i lavori". Sacchetti e la timeline dei cantieri. E il parco di via Emilia cambia volto

L’assessore su via Filzi: "Situazione ferma dopo la risoluzione del contratto, dialogo con il proprietario". L’ammontare dell’intervento nel parco cittadino è di 250 mila euro e sarà finanziato dai fondi del Pnrr.

"Via Fiorentina, avanti con i lavori". Sacchetti e la timeline dei cantieri. E il parco di via Emilia cambia volto
"Via Fiorentina, avanti con i lavori". Sacchetti e la timeline dei cantieri. E il parco di via Emilia cambia volto

di Gaia Papi

AREZZO

Mentre il "cantiere" della Città del Natale è chiuso da due settimane con il compimento dei lavori, a che punto sono gli altri cantieri in città? "Quello al Baldaccio al momento è l’unico operativo. Il termine dei lavori? L’impresa parla di febbraio-marzo. Dipenderà anche dalle condizioni meteo, ma al momento sta andando avanti senza interferire con la viabilità ordinaria" spiega l’assessore Marco Sacchetti. "Prossimi step? Dopo la città del Natale sarà necessario chiudere il sottopassaggio, demolendo il lato che guarda il Baldaccio". Per quanto riguarda il cantiere più chiacchierato degli ultimi tempi, quello in via Fiorentina. "I lavori stanno andando avanti senza intaccare la viabilità ordinaria, completando l’opera di scarico del secondo collettore fognario. A gennaio si riprenderà non prima però di essersi confrontati con i commercianti e le associazioni di categoria" continua Sacchetti. "Obiettivo è quello di comunicare le date del cronoprogramma, che ancora però non conosciamo. Sicuro è che tutto ripartirà con la chiusura della Città del Natale". Da via Fiorentina a Saione. Arriviamo in via Filzi. "Lì la situazione è ferma. C’è stata la risoluzione del contratto per inadempienza dell’esecutore, con tutti annessi e connessi che si porta dietro questa situazione. Al momento il Comune sta dialogando con il proprietario dell’immobile. "Da un punto di vista giuridico, l’immobile attualmente non è un cantiere né di proprietà e nella disponibilità dell’amministrazione comunale, aspetti che configurano un problema nel problema. La cosa più naturale sarebbe ovviamente riacquisire l’edificio e portare a compimento il progetto. Sicuramente procederemo nella strada parallela per acquisire l’immobile da parte del Comune anche perché ha una destinazione d’uso specifica".

È andato invece avanti il progetto di riqualificazione del parco Fiorentina di via Emilia, che tanto ha fatto discutere i residenti della zona, costituitisi in comitato. "Nuovi campi di basket e calcio e nuovi percorsi e camminamenti per una superficie di circa 3000 metri quadrati. Si completerà così il restyling del parco, già interessato da una serie di interventi di riqualificazione nei suoi spazi verdi e nell’area giochi per i più piccoli" spiega l’assessore Alessandro Casi. La giunta ha deliberato l’intervento per la realizzazione delle nuove aree sportive che saranno realizzate secondo i più aggiornati standard urbanistici e con materiali che ne garantiranno la permeabilità nel rispetto degli obiettivi di sostenibilità ambientale e dei criteri CAM. Un intervento per il quale l’ammontare complessivo sarà di 250mila euro finanziati con fondi Pnrr. "Le aree verdi sono sempre più essenziali per gli spazi urbani e l’Amministrazione mantiene tra le sue priorità la loro cura e la loro manutenzione" ha dichiarato Casi.