MARCO CORSI
Cronaca

San Giovanni. La Visia Lab si sposta nell’area del vecchio mattatoio con una nuova sede

Il progetto sarà presentato il 26 ottobre prossimo a Palomar.

La nuova sede di Visia Lab

La nuova sede di Visia Lab

Arezzo, 20 ottobre 2023 – La Visia Lab Srl, realtà operante nella progettazione e produzione di dispositivi medici per la diagnostica in vitro (IVD) di San Giovanni, presenterà alla comunità territoriale l’avvio dei lavori di edificazione della nuova sede aziendale il 26 ottobre prossimo presso Palomar – Casa della Cultura, in piazza della Libertà.  L’intervento di recupero dell’area che ospita l’ex mattatoio consortile nel Comune di San Giovanni Valdarno, prevede la realizzazione di un nuovo edificio previa demolizione della struttura attualmente esistente. I lavori della nuova sede avranno una durata di circa 24 mesi, e prevedono la realizzazione di un corpo fabbricato di 2600 mq adibiti a produzione, magazzino, ricerca e sviluppo, laboratori, sale riunioni o formazione ed uffici.

L’area dove sorgerà la nuova sede verrà riqualificata non solo attraverso la demolizione e ricostruzione dell’esistente edificio in disuso oramai da anni, ma il progetto includerà anche la sistemazione dell’area a verde circostante, per una superficie complessiva di due ettari. I lavori verranno presentati col patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno e di Confindustria Toscana Sud. Visia Lab prevede un piano di assunzioni nei prossimi anni di diverse figure professionali tra le quali progettisti, personale di produzione e amministrativo, grazie alla disponibilità degli spazi della nuova sede. Visia Lab impiega ingegneri informatici, elettronici, meccanici e biomedicali, biotecnologi, chimici per quanto riguarda la ricerca e sviluppo e il management in genere, figure provenienti dagli istituti tecnici superiori, e diplomati da impiegare in ambito produttivo e di verifiche di qualità del prodotto. L’approccio multiculturale, tecnologico ed innovativo caratterizza la missione dell’azienda, che vede esportati nel mondo oltre il 95% degli strumenti prodotti in Valdarno.

Le tecnologie sviluppate nella realtà sangiovannese trovano impiego in laboratori, ospedali e cliniche, e permettono l’esecuzione e l’automazione di test immunometrici, tra i quali quelli per il dosaggio anticorpale, ad esempio per la diagnosi dell’artrite reumatoide e della celiachia. Visia Lab progetta e sviluppa sistemi avanzati per la telemedicina, come gli scanner digitali per istologia e patologia digitale, e sistemi di teranostica, concetto innovativo in medicina basato sull'integrazione di diagnosi e terapia attraverso l'uso tecnologico. La combinazione di diagnostica e terapia permette di fornire al medico un trattamento ottimale e individuale del paziente già dalle prime fasi della malattia.