Ospedale San Donato
Ospedale San Donato

Arezzo, 22 gennaio 2019 - Personale appositamente formato e una serie di procedure standardizzate per la presa in carico delle persone con disabilità cognitiva grave, grazie anche alla presenza di due facilitatori, di un’equipe e di un gruppo di supporto organizzativo. E’ quanto sta avvenendo all’ospedale San Donato di Arezzo, con l’organizzazione di un accesso più facile alle prestazioni sanitarie per i pazienti con disabilità cognitive gravi.

“Lo scopo di aver formato questi specialisti è di poter rispondere in modo appropriato ai differenti bisogni dei cittadini svantaggiati – dichiara il direttore dell’ospedale Massimo Gialli - Colgo l’occasione per ringraziare tutti i colleghi che con entusiasmo e professionalità hanno accolto l’invito a costituire l’equipe specialistica. E’ stato già registrato un accesso. In un’unica mattinata, su un bambino sono stati effettuati elettrocardiogramma, esami ematici, ecocardiogramma, eco addome, eco tiroide, visita oculistica e fondo oculare, visita odontoiatrica, raggi ed ecografia ai piedi”. Ecco le parole di ringraziamento della mamma, accolte con grande soddisfazione professionale e fonte di motivazione per proseguire in questo cammino: “Sono una Mamma Speciale, estremamente lusingata dall’organizzazione e dalla collaborazione, impeccabili, dell’equipe medica che ci ha permesso, in un’unica seduta, ogni tipo di esame preventivamente organizzato e di nuovi richiesti al momento. Grazie e ancora complimenti a tutti per la professionalità”.  

Sono questi i primi passi della Asl Toscana sud est nella direzione del progetto regionale PASS (Percorsi Assistenziali per Soggetti con bisogni Speciali). E’ ancora in fase di sperimentazione e sarà avviato a breve in altri ospedali. Il progetto regionale prevede, come tappe successive, percorsi facilitati anche in regime di ricovero e di urgenza. All’interno del San Donato sono attivi due ambulatori in cui effettuare prestazioni per pazienti con gravi disabilità cognitive: per l’età pediatrica, è stata individuata una stanza nel DH Pediatrico; per gli adulti, invece, c’è la “Stanza 12 C” del Poliambulatorio Chirurgico. Le prestazioni erogate in questi casi, sono per lo più sotto sedazione, in quanto si tratta di pazienti non collaboranti. Per informazioni, telefonare allo 0575 255642 dal lunedì al venerdì in orario 9-12 o rivolgersi alla Hall del San Donato.