Quelle notti sulla paglia per sopravvivere

Agricoltori aretini protestano a Roma contro politiche agricole nazionali ed europee. La filiera agroalimentare, dominata dalla grande distribuzione, danneggia l'agricoltura italiana.

Dormono sulla paglia accatastata sui rimorchi dei loro trattori. Su giacigli che li fanno assomigliare a tanti Bambini Gesù troppo cresciuti gli agricoltori aretini, almeno una sessantina, si preparano alla manifestazione prevista per domani a Roma per protestare contro le politiche agricole nazionali ed europee. In una terra in cui la vocazione agricola è ancora fortissima la protesta dei trattori e più profonda del malcontento per le singole decisioni che li fanno arrabbiare. Gli agricoltori sono sempre più vittime di una filiera agroalimentare dove a dettare legge è un sistema piegato, tuttora, alla grande distribuzione tra pratiche sleali e vendite sottocosto. Che forse fanno bene al nostro portafoglio ma infliggono colpi mortali alla nostra agricoltura.