Porta del Foro apre le danze. A chiuderle sarà Sant’Andrea. La piazza piena batte l’Italia

L’estrazione delle carriere risponde a tono alla Nazionale: tanti appassionati, striscioni di protesta. La Chimera parte per prima, seguono Porta Crucifera e Colombina. Da stasera via alle prove in piazza.

Porta del Foro apre le danze. A chiuderle sarà Sant’Andrea. La piazza piena batte l’Italia

Porta del Foro apre le danze. A chiuderle sarà Sant’Andrea. La piazza piena batte l’Italia

Sarà il quartiere di Porta del Foro ad aprire la sfida al Buratto del 22 giugno in notturna. Una posizione che non mai creato problemi al nuovo allenatore dei giallo cremisi Enrico Vedovini, neppure da giostratore. Per secondo, a sfidare il Buratto sarà Porta Crucifera, che al collaudato Lorenzo Vanneschi affianca in questa Giostra Gabriele Innocenti al debutto coi colori rossoverde. In terza posizione Santo Spirito con Elia Cicerchia e Gianmaria Scortecci che cercheranno di sfruttarla al meglio per ritornare ad essere i campioni della lizza. A chiudere la Giostra il quartiere di Porta Sant’Andrea che con un veterano della lizza come Martino Gianni potrebbe trarre qualche vantaggio da questa posizione. Tanto pubblico in piazza del Comune, nonostante la partita dell’Italia, e non sono mancati neppure striscioni di contestazione all’indirizzo delle autorità della Giostra e dei quartieri avversari. La cerimonia si è chiusa con l’ingresso in Duomo dei figuranti e con la deposizione della lancia d’oro dedicata a Giorgio Vasari che qui resterà fino al giorno della Giostra Prove dei giostratori Da stasera a martedì dalle 20.30 alle 23.30 in Piazza Grande si svolgeranno gli allenamenti ei titolari e delle riserve secondo l’ordine di carriere estratto.

Mercoledì a partire dalle 21.30 è in programma la Simulazione di gara che vedrà i giostratori dei quartieri misurarsi contro il Buratto con un unico tiro. Secondo l’ordine di carriere estratto prima correranno le riserve dei quattro quartieri e a seguire i giostratori titolari. Giovedì 20 giugno alle 21.30 Prova Generale dedicata alla memoria di Vittorio Farsetti, mentre venerdì alle 11.30 in piazza San Francesco si svolgerà la cerimonia di bollatura dei cavalli e investitura dei giostratori. Vendita biglietti: da domani dalle ore 9 aprirà la biglietteria del percorso espositivo "I Colori della Giostra" in piazza del Comune. La vendita avverrà tutti i giorni dalle 9 alle 19 con estensione fino alle 21.30 giovedì 20 giugno e sabato 22 giugno. Sempre da lunedì, ma dalle 15, sarà aperta anche la vendita online attraverso la quale sarà possibile acquistare i biglietti del settore in piedi per la Giostra e per tutti i settori per la Prova Generale.

Le vendite on line saranno disponibili ai link https://discoverarezzo.com/biglietteria/ e https://discoverarezzo.ticka.it/ La Giostra raccontata agli argentini martedì, alle 8, la televisione nazionale Canal 26 trasmetterà un approfondimento di dodici minuti sul Saracino. A parlarne sarà il content creator e videomaker Leonardo Olivito che verrà intervistato dal presentatore Héctor Rossi nel corso del telegiornale live trasmesso dalla terza più importante televisione argentina. Il collegamento sarà direttamente da Piazza Grande. Olivito parlerà della manifestazione soprattutto da un punto di vista antropologico. La volontà è di raccontare la trasformazione della città nei giorni della Giostra, la capacità di attivare legami intergenerazionali, il potenziale in termini di socializzazione e aggregazione, l’orgoglio identitario dei cittadini e l’appartenenza ai colori dei quartieri.

Ci sarà anche un video riassuntivo dell’evento con immagini selezionate e montate dallo stesso Olivito che ha recentemente lavorato alla nuova sigla, al promo e alla nuova cornice grafica per le trasmissioni di Teletruria dedicate al Saracino.

Sonia Fardelli