Nasce l’associazione “Aretini rampanti”

E’ aperta a tutti coloro che condividono la visione e desiderano contribuire al miglioramento della nostra città e provincia

L'associazione

L'associazione

Arezzo, 20 febbraio 2024 – Nella giornata per la giustizia sociale, il 20 febbraio, nasce ad Arezzo l’associazione Aretini Rampanti, che ha l’obiettivo di contribuire ad una comunità inclusiva e culturalmente ricca in cui ogni cittadino possa godere di un ambiente prospero e stimolante, ricco di principi di giustizia, uguaglianza e solidarietà.

La visione ispiratrice si focalizza sul miglioramento continuo della qualità della vita attraverso l’accesso a esperienze culturali, al benessere e alla collaborazione tra la cittadinanza.

L’associazione si fonda su principi etici che agiscono come principi morali per tutte le sue attività. Il rispetto per la diversità è centrale, promuovendo l’inclusione di tutte le voci nella definizione di soluzioni e nel processo decisionale.

L’equità è una pietra angolare, mirando a ridurre le disparità socio-culturali attraverso iniziative che garantiscono l’accesso equo a risorse e opportunità. La responsabilità sociale rappresenta l’impegno dell’associazione nei confronti della comunità, sottolineando la sua volontà di contribuire al benessere generale e di promuovere pratiche sostenibili.

L’associazione si impegna a coltivare una cultura di responsabilità e partecipazione attiva tra i cittadini di Arezzo. Incoraggia il coinvolgimento della comunità nella discussione e nell’implementazione di soluzioni, sottolineando l’importanza dell’unità per affrontare le sfide locali e costruire insieme un futuro migliore.

Il presidente Giovanni Grasso, Il vicepresidente Francesco Ciabatti, e il segretario Nico Pasquini rappresentano la punta del consiglio direttivo e dell’assemblea dei soci che al momento conta 20 unità.

L'Associazione Aretini Rampanti è aperta a tutti coloro che condividono la visione e desiderano contribuire al miglioramento della nostra città e provincia.