Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
11 mag 2022

L’addio a Walter nella chiesetta di Olmo

Don Alvaro celebrerà i funerali, l’ultimo messaggio: "State accanto a chi soffre". Presente la ministra Fabiana Didone

11 mag 2022
erika pontini
Cronaca
Walter De Benedetto alla Conferenza sulla droga nel novembre scorso
Walter De Benedetto alla Conferenza sulla droga nel novembre scorso
Walter De Benedetto alla Conferenza sulla droga nel novembre scorso
Walter De Benedetto alla Conferenza sulla droga nel novembre scorso
Walter De Benedetto alla Conferenza sulla droga nel novembre scorso
Walter De Benedetto alla Conferenza sulla droga nel novembre scorso

di Erika Pontini

Avrebbe quasi preferito una chiesa mezza vuota e tutte quelle persone assiepate oggi tra i banchi a fargli compagnia nella casa di Olmo per lenire solo anche con la presenza il dolore della malattia che lo sfiancava ogni giorno di più. E quello, ancor più temibile, della solitudine. ’Meglio un’ora accanto a chi soffre’, ripeteva sovente. L’ha affidato agli amici più cari il suo ultimo messaggio Walter Benedetto, 49 anni appena, morto improvvisamente lunedì mattina al San Donato per un arresto cardiaco dopo un malore in casa: probabilmente una complicanza delle sue già gravi condizioni dovute a un’artrite reumatoide neurodegenerativa che da anni non gli dava scampo. Tanto da aver intrapreso una battaglia per rendere legale la cannabis a fini terapeutici dopo l’indagine choc per la coltivazione di quelle piantine ’miracolose’ da cui uscì assolto. Una sentenza divenuta storica.

I funerali saranno celebrati da don Alvaro alle 11 nella chiesa dei Santissimi Vincenzo e Anastasio a Olmo. E lui, come aveva chiesto, sarà sepolto vestito da Pierrot, la maschera innamorata della luna. Anche la ministra per le Politiche giovanili Fabiana Dadone ha annunciato la sua presenza alle esequie. Era stata proprio la rappresentante del Governo, nel novembre scorso a invitare De Benedetto a Genova alla VI Conferenza Nazionale sulle Dipendenze. Walter non era voluto mancare e aveva raggiunto il capoluogo ligure in ambulanza, scortato da Stefano, uno degli amici non l’aveva mai lasciato. Ci sarà anche Marco Cappato e altri esponenti dell’associazione ’Luca Coscioni’ che hanno voluto rendere nota la lettera di Walter alla Conferenza. "Quello che è accaduto a me accade ogni giorno a tanti altri malati – è uno stralcio –, nell’indifferenza generale di chi dovrebbe occuparsi della salute pubblica. Purtroppo noi pazienti non riusciamo a trovare interlocutori competenti e capaci".

Non mancherà l’amico Enzo Brogi che proprio a Walter aveva dedicato un lungo articolo "Il diritto a soffrire di meno" della sua nuova rivista ’Inedita’ in cui si ripercorre la storia a luci e ombre di un uomo al quale la malattia ha strappato anche la possibilità di suonare, senza togliergli però la grinta per lottare affinchè la cannabis diventi legale e i tanti malati possano trarne sollievo.

Tra i tanti personaggi del mondo politico e dell’attivismo anche Emma Bonino ha fatto sentire la sua voce. "La scorsa notte ci ha lasciati Walter De Benedetto, che sulla propria pelle ha sofferto dolori immani per un’artrite reumatoide. L’unico sollievo era l’uso di cannabinoidi, regolarmente prescrittigli, che però non riusciva a reperire sempre e in quantità sufficiente. Si è ritrovato a lottare contro la malattia che lo affiggeva, ma anche contro uno Stato che, pur disciplinando con leggel’uso di cannabis terapeutica, lo ha processato perché, per poter alleviare i dolori, aveva coltivato in casa, con l’aiuto di un amico, delle piantine di cannabis. Lui è stato assolto, l’amico condannato. Sì è schierato e ci ha sostenuto in ogni iniziativa, ma non ha fatto in tempo a vedere nessun avanzamento sull’autocoltivazione di cannabis terapeutica – scrive la senatrice – . Continueremo a lottare per te e per quanti come te sono sottoposti a quella che definisco una tortura di stato".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?