Laboratori Permanenti, al via i corsi di teatro al Campaccio

Laboratori Permanenti offre corsi di recitazione, scrittura scenica, canto, letture ad alta voce, musica e guide all'ascolto. Per professionisti, principianti e curiosi. Primo incontro 16 ottobre.

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di teatro di Laboratori Permanenti, che prosegue l’attività didattica in Valtiberina proponendo una serie di corsi per professionisti e principianti, con la Direzione di Caterina Casini. Un primo incontro per i già iscritti e gli interessati, si svolgerà domani 16 ottobre alle 18.30 alo spazio Campaccio di Sansepolcro: verranno presentati i corsi, saranno illustrati i programmi e le varie attività proposte. Scopo dei corsi è formare persone in grado di comunicare dal palcoscenico con il pubblico, attraverso la propria capacità espressiva, riconosciuta e allenata, per raccontare le storie di cui tutti siamo parte, in cui ci rispecchiamo, comiche o tragiche che siano. I corsi di Laboratori Permanenti offrono una formazione continua, diversificata e specializzata, in grado di accogliere le necessità di professionisti, principianti e anche cittadini curiosi. L’offerta formativa prevede tre corsi di recitazione seguiti dalle docenti Caterina Casini (uso della voce, Interpretazione, Improvvisazione) e Svetlana Mikova (movimento scenico, costume). Si tratta del corso base: Laboratorio di primo livello, adatto anche ai bambini dagli 8 anni in su, del corso avanzato, laboratorio di secondo livello, del corso di specialistica per semi professionisti e degli stage di approfondimento e specializzazione intensivi, tenuti da docenti esterni. Gli altri corsi proposti sono il laboratorio di scrittura scenica e drammaturgia, per chi desidera imparare a scrivere un copione teatrale. Il laboratorio è diretto da Caterina Casini, può svolgersi anche online, in 10 appuntamenti. Il corso di voce e canto "Vocinsieme" a cura di Sabrina Sannipoli. Dal testo recitato al testo cantato: lezioni collettive di Canto. Letture ad alta voce, dedicato agli insegnanti e agli appassionati per coniugare il valore formativo della lettura con la consapevolezza che essa sia un piacere da condividere. E poi gli incontri con la musica e le guide all’ascolto a cura di Michele Casini