Il progetto di Castelnuovo D’Avane presentato al Viola Park

Il sindaco di Cavriglia ha illustrato il piano di riqualificazione del vecchio borgo nella casa della Fiorentina.

Il sindaco al Viola Park

Il sindaco al Viola Park

Arezzo, 26 dicembre 2023 – Si è parlato della rinascita di Castelnuovo d’Avane, nel comune di Cavriglia, anche durante la festa degli auguri natalizi organizzata dallo studio Archea al Viola Park di Bagno a Ripoli. E non a caso, perché a progettare la ristrutturazione del piccolo agglomerato urbano che si affaccia sull’ex bacino lignitifero valdarnese con vista sui due laghi e la centrale Enel di Santa Barbara, sarà anche lo studio di architetti che ha elaborato le carte del nuovo polo sportivo della Fiorentina. «Il borgo – ha ricordato il sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni – sarà disegnato da Marco Casamonti e da un raggruppamento temporaneo di professionisti guidati dagli studi Archea e Gpa. Una serata che ha sottolineato ancora una volta la centralità e l’importanza di un progetto di recupero che rappresenterà un unicum per la Toscana tutta, per il turismo e per l’economia di vallata e non solo».

Per il remake del paese fantasma sono stati stanziati 20 milioni di euro di fondi del Pnrr e il gruppo di lavoro di livello internazionale stilerà il piano di fattibilità tecnica economica propedeutico a garantire nuova vita a una località rimasta abbandonata per decenni. Vie e piazze castelnuovesi ospiteranno musei, botteghe artigiane, ristoranti, spazi dedicati albco-working e ai «nomadi digitali», mentre una parte verrà riservata al social-housing. Ovviamente verrà modulata in base alle nuove esigenze la viabilità, che sarà curata da Enel Produzione Spa e prevede un tracciato alternativo di collegamento e di accesso al vecchio borgo dalla Strada Provinciale delle Miniere. Alla conviviale del Viola Park la cantante Irene Grandi che, ha concluso il primo cittadino "ha più volte correlato le potenzialità della musica a quelle, allo stesso tempo importantissime, di un paese che rinasce".