FULVIO D’ERI
Cronaca

Il Delebio? È senza confini

La società valtellinese ha trovato casa in provincia di Como .

Il Delebio? È senza confini

Il Delebio? È senza confini

Il Delebio Rugby ricomincia da… tre! Terminato il periodo del Covid 19 e terminata l’esperienza in collaborazione con il Sondrio Rugby e il Sondalo Rugby, le altre due realtà rugbistiche della provincia di Sondrio, il Delebio Rugby ritorna a "fare da solo", allestendo la prima squadra e l’under 18 oltre alle squadre appartenenti al settore giovanile. Dopo tre anni quindi il sodalizio della Bassa Valle ritorna a giocare coi suoi colori giallorossi e lo farà, come da tradizione, a Sorico, il suo storico campo posto in provincia di Como a pochi chilometri dal confine valtellinese e quindi anche da Delebio.

La società giallorossa potrà continuare ad essere un punto di riferimento per tutti gli appassionati della zona. "Dopo tre anni - dice il presidente del Delebio Rugby Manolo Piani - torneremo a giocare sul nostro campo, coi nostri colori. Terminata la pandemia e terminata l’esperienza con la franchigia con Sondrio e Sondalo, abbiamo deciso di ritornare a camminare da soli, assecondando anche le richieste dei ragazzi dell’under 18 ma anche di quelli della prima squadra".

"Non nascondo che questa sia una bella scommessa perché la situazione riguardante il numero di giocatori iscritti non è certamente quella del pre Covid 19 ma noi ce la metteremo tutta per riuscire a far bene".

Questione di identità. "La prima squadra, affidata a Gianluca Piani (storica figura del rugby valtellinese ndr) è iscritta al campionato di serie C mentre l’under 18 di coach Danilo Gorelli al campionato regionale. Se per la prima squadra i numeri sono buoni, per l’under 18 patiamo un po’ il fatto che alcuni giocatori o potenziali tali vadano all’università o cominciano a lavorare… E quindi come numero di tesserati siamo un po’ al limite. Ma non ci saranno problemi".

Il campo non è a Delebio, come sempre. "La nostra casa del rugby è a Sorico, un impianto che è un po’ il nostro fiore all’occhiello insieme ad un settore giovanile composto da under 14 (in collaborazione con l’Oggiono) e da under 16 (in collaborazione con Sondrio e Sondalo) oltre che dai piccoli del settore minirugby affidato a Cristian Boarato".

Quali gli obiettivi? "Con le giovanili, divertirsi e crescere e con la prima squadra disputare un buon campionato di C e levarci alcune soddisfazioni. Invito tutti gli appassionati a seguirci e tutti i bambini e i ragazzi che hanno voglia di cimentarsi con il rugby a contattarci e venire a provare a giocare con la palla ovale".

Il Delebio Rugby ha tracciato la linea… e vuole andare ancora in meta!