MARCO CORSI
Cronaca

Il centro sinistra di San Giovanni domani sarà presente alla manifestazione davanti all’ABB

La maggioranza vicina ai lavoratori. “Scelte aziendali che impattano sulla vita delle persone”.

Il centro sinistra di San Giovanni

Il centro sinistra di San Giovanni

Arezzo, 17 ottobre 2023 – Il Centro Sinistra per San Giovanni esprime la propria vicinanza e solidarietà ai lavoratori di ABB che si troveranno ad affrontare una difficile situazione dovuta alla recente decisione aziendale. La maggioranza lo ha fatto con un'uscita ufficiale, ricordando che la scelta della multinazionale di procedere con la riduzione del personale impatterà sulla vita delle persone coinvolte e delle loro famiglie. "La nostra solidarietà va a tutti loro in questo momento di incertezza - ha sottolineato il centro sinistra - Ci impegniamo a monitorare da vicino la situazione ed a lavorare con tutte le parti coinvolte per cercare soluzioni e opportunità che possano mitigare gli effetti di questa decisione". Il centro sinistra sarà presente, domani mattina, alla manifestazione davanti agli stabilimenti di Sant'Andrea.

"E' nostra intenzione presidiare da vicino la situazione - ha aggiunto - E' essenziale che i lavoratori sappiano che non sono soli in questo momento difficile e che faremo tutto il possibile per garantire che le loro voci siano ascoltate. ABB a San Giovanni rappresenta più di un semplice stabilimento, è un vero e proprio distretto industriale; abbiamo la piena fiducia che saprà reagire con prontezza ed elasticità a questa sfida. Con il supporto di tutte le parti coinvolte - ha proseguito la maggioranza - siamo convinti che supereremo le difficoltà dovute ad un contesto economico complesso ed in evoluzione con temporanei rallentamenti che interessano diversi asset legati alla sostenibilità".

"Con il pieno sostegno di tutte le parti coinvolte - ha concluso il centro sinistra - siamo fiduciosi di poter affrontare con successo le sfide derivanti da un contesto economico complesso e in costante evoluzione, comprese le temporanee difficoltà che hanno interessato diversi asset legati alla sostenibilità.L’impegno della politica è quello di sostenere soluzioni che contribuiscano a tutelare i lavoratori, a mitigare le difficoltà e favoriscano la crescita del settore". Insomma, anche le forze politiche iniziano a mobilitarsi per sostenere i lavoratori della multinazionale, che lo scorso anno ha inaugurato uno stabilimento all’avanguardia nella zona di Sant’Andrea. Un vero gioiello. Ma adesso ci sono problematiche da affrontare e politici e istituzioni, già domattina, saranno presenti allo sciopero dei lavoratori.