Festival del merletto all’atto conclusivo: è già un successo di presenze

Il festival del merletto "Intrecci" a Sansepolcro si conclude con successo e partecipazione internazionale. Esposizioni, concorsi e premiazioni celebrano l'arte del merletto, coinvolgendo la città e promuovendo la sua storia.

Festival del merletto all’atto conclusivo: è già un successo di presenze

Festival del merletto all’atto conclusivo: è già un successo di presenze

SANSEPOLCRO

Terzo e ultimo giorno di "Intrecci", il festival del merletto di qualità a cadenza biennale che sta catalizzando l’attenzione in questo fine settimana a Sansepolcro. Indubbio il successo finora riscosso dalla manifestazione di respiro internazionale organizzata dall’associazione "Il merletto nella città di Piero" in collaborazione con il Comune. Il programma è ricco e articolato, spaziando anche attraverso altre forme artistiche, ma c’è l’aspetto che più di ogni altro costituisce la bella sorpresa di turno: i lavori con il merletto esposti nelle vetrine dei negozi della città; un ottimo sistema di coinvolgimento della città e una iniziativa che potrebbe essere ripetuta anche in occasione delle festività. Il merletto è un capitolo di storia del Borgo: davvero originale, ma soprattutto azzeccata, l’idea di dare questa connotazione agli esercizi commerciali. Anche oggi rimane aperto lo stand di vendita in piazza Garibaldi, che si unisce alla mostra dei lavori delle allieve della scuola del Borgo e alle estemporanee di merletto a Palazzo Pretorio.

Sempre la sede di Palazzo Pretorio ospita la mostra delle opere in gara per la terza edizione del "Concorso internazionale di merletto" sul tema "L’opera incompiuta, dalla Turandot ad altre storie", l’opera a quattro mani di Anna Capozzi e Marisa Iotti dal titolo "Fiori al chiaro di luna", l’installazione "L’ascolto listening" della stessa Marisa Iotti. La facciata del palazzo vede invece raffigurata la suggestiva opera di pittura di Lelia Riguccini dal titolo "Cascate di fuselli". Infine "Pagine di vetro" di Antonella Farsetti con la collaborazione delle comunità di merletto aderenti al progetto di candidatura a patrimonio immateriale esposta presso lo Spazio del Merletto. Intrecci è anche contaminazione con altre arti. Per oggi alle 15, infine, è prevista nella sala consiliare di Palazzo delle Laudi la cerimonia di premiazione del concorso internazionale e dell’estemporanea.