È qui la capitale del cioccolato. Due giorni e 20 stand di golosità

Montevarchi diventa per tre giorni la capitale del cioccolato artigianale: degustazioni, tour, spettacoli e divertimento per promuovere il territorio e le sue attività economiche. Patrocinio del Comune, sostegno della Camera di Commercio e della Banca del Valdarno.

È qui la capitale del cioccolato. Due giorni e 20 stand di golosità

È qui la capitale del cioccolato. Due giorni e 20 stand di golosità

Montevarchi per due giorni sarà la capitale del cioccolato. Dal 27 al 29 ottobre la città valdarnese ospiterà infatti Art&Ciocc, la grande festa del cioccolato artigianale promossa da Confcommercio Firenze-Arezzo con il patrocinio del Comune, il sostegno della camera di Commercio e della Banca del Valdarno e la collaborazione tecnica di Mark.Co e Visit Valdarno. Ricco il programma, presentato ieri mattina al Palazzo del Podestà: degustazioni, vendita diretta, tour, musica e spettacoli. In piazza Varchi saranno più di 20 gli stand provenienti da molte regioni italiane: dal Piemonte alla Lombardia, dal Veneto all’Emilia Romagna e poi Umbria, la Sicilia e naturalmente la Toscana. Protagonisti i maestri cioccolatieri, che proporranno un’esperienza coinvolgente attraverso creazioni artigianali e una proposta di cioccolato che spazia dai cuneesi al rhum al cioccolato di Modica, dal cremino alla confetteria veneta e ancora dragées, praline, spaccati con la frutta secca, frutta disidratata e ricoperta di cioccolato, macarons e tanto altro. Non mancheranno iniziative ludiche e culturali. "L’obiettivo dei nostri eventi è uno e molto chiaro: attirare più gente per promuovere il territorio e le sue attività economiche, oltre che regalare agli avventori qualche sana ora di divertimento e spensieratezza. E fiere come questa si prestano molto bene allo scopo", ha detto il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni. "Tre giorni tra gusto, tour, spettacoli e divertimento con l’obiettivo di promuovere la città diventando un punto di riferimento in Valdarno per manifestazioni così importanti", ha sottolineato il sindaco Chiassai Martini. Federica Vannelli, presidente della delegazione montevarchina di Confcommercio, ha ricordato che chi verrà in città in quei tre giorni troverà gli stand dei maestri cioccolatieri, ma anche i negozi, i bar, i ristoranti ed un centro storico ricco di storia, musei e monumenti. La Banca del Valdarno ha sponsorizzato l’iniziativa. Il vice presidente Fabrizio Bernini ha ricordato le positive ricadute che eventi del genere hanno sull’economia locale. Gli stand di Art&Ciocc resteranno aperti venerdì 27 ottobre dalle 16 alle 20, sabato 28 e domenica 29 ottobre dalle 10 alle 20. Tra le iniziative collaterali, l’esibizione live di Niki Dj: in piazza Varchi, sabato, arriverà la caratteristica Fiat 500 adibita a grande consolle per un dj set live da non perdere. Domenica 29 ottobre il centro storico si trasformerà in un palcoscenico naturale con gli spettacoli itineranti dei trampolieri e giocolieri. Non mancheranno, ovviamente, le animazioni per i più piccoli e visite guidate.