Città delle feste: via al piano controlli. Traffico e sicurezza, task force vigili

La polizia municipale serra i ranghi. Tre giorni di alberghi esauriti. Torna la navetta al Palaffari, ferma domenica

Città delle feste: via al piano controlli. Traffico  e sicurezza, task force vigili

Città delle feste: via al piano controlli. Traffico e sicurezza, task force vigili

Una doppia rete sulla città per il ponte dell’Immacolata. La tesse e da giovedì, dopo l’ultimo breafing con i suoi uomini, la mette in campo, anzi in strada, il comandante della Polizia municipale Aldo Poponcini. Che è appena uscita da un fine settimana con 250mila persone tra i vicoli e le piazze del centro. E da un tour de force sul doppio fronte: viabilità e sicurezza. La gestione del traffico ha impegnato in maniera pesante gli agenti sopratutto nei punti cruciali dove è facile l’effetto imbottigliamento, sopratutto quando i parcheggi sono al tutto esaurito. È stato così invia Porta Buia e in via Pietro Aretino, ma il problema si è riproposto anche in uscita dalla città, in particolare al casello autostradale di Arezzo. Altro fattore che ha pesato sulla gestione della viabilità, l’assenza della navetta dal Centro Affari nella giornata di domenica e questo ha congestionato il traffico in una giornata in cui tutti i parcheggi hanno fatto l’en plein. Per il ponte dell’Immacolata nel quartier generale della Muncipale si lavora al piano calibrato su tre giorni di festa per i quali in città è già previsto il tutto esaurito. Due parole che riassumono i numeri delle prenotazioni negli alberghi che per venerdì, sabato e domenica, sono tutti al gran completo. I primi arrivi scatteranno da giovedì, anticipando di un giorno il trend dello scorso fine settimana.

Sul fronte della sicurezza il piano della Municipale prevede un monitoraggio costante sulle aree calde della città, con in testa i giardini Porcinai. Qui la presenza degli agenti sarà visibile ma pure in incognito: uomini in borghese presidieranno anche le aree di accesso ai parchi e negli snodi del grande afflusso di visitatori.

"Devo dire che in quarantadue anni di servizio in città che conosco come casa mia, non avevo mai visto un afflusso così importante di persone concentrato in pochi giorni e in particolare nella giornata di domenica. Gestire Città del Natale e Antiquaria non è stato facile, diciamo che ho passato giorni più felici. Ma siamo riusciti a portare a termine il compito su viabilità e sicurezza e ora lavoriamo per la giornata di venerdì e sabato che a mi avviso saranno quelle più impegnative", commenta il comandante Poponcini.

Sull’agenda di lavoro ha già fissato la riunione con i suoi uomini per giovedì mattina. L’ultimo check per testare la rete di protezione sulla città.