Lavoratori a nero, circolo sospeso a Cortona

Il provvedimento adottato in seguito ai controlli dell’ispettorato del lavoro e della guardia di finanza

Una veduta di Cortona

Una veduta di Cortona

Cortona (Arezzo), 14 maggio 2024 - Un provvedimento di sospensione dell'attività è stato adottato nei confronti di un circolo ricreativo a Cortona a seguito di controlli dell'Ispettorato del lavoro e della Guardia di finanza. Secondo quanto si spiega in una nota dell'Itl di Arezzo il provvedimento si lega a "gravi violazioni in materia di salute e sicurezza" sia all'occupazione "di personale in nero nella misura del 100% dei lavoratori presenti nel luogo di lavoro, determinando ammende per oltre 22 mila euro e sanzioni amministrative per oltre 19 mila euro". In particolare le verifiche avrebbero permesso di "rilevare l'irregolare occupazione di cinque lavoratori in nero su cinque oltre a violazioni in materia di salute e sicurezza, tra cui l'omessa redazione del Dvr (Documento valutazione rischi), la mancata formazione ed informazione dei lavoratori e l' omessa sorveglianza sanitaria per il personale irregolarmente occupato".