Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
19 mag 2022

"Ciao Cristina": la carezza di Gianna Nannini

La cantante segue da anni la vicenda della mamma precipitata nel coma, sua fan: le manda un videomessaggio, va in onda su Rai 1

19 mag 2022
lucia bigozzi
Cronaca
Gianna Nannini e il marito di Cristina nel messaggio Tv. In alto Cristina con la bimba
Gianna Nannini e il marito di Cristina nel messaggio Tv. In alto Cristina con la bimba
Gianna Nannini e il marito di Cristina Rosi nel messaggio mandato in Tv
Gianna Nannini e il marito di Cristina nel messaggio Tv. In alto Cristina con la bimba
Gianna Nannini e il marito di Cristina nel messaggio Tv. In alto Cristina con la bimba
Gianna Nannini e il marito di Cristina Rosi nel messaggio mandato in Tv

Arezzo, 19 maggio 2022 - Un bacio da una terrazza sul mare e parole che scaldano il cuore, dopo tanta sofferenza: "Cristina sei tornata tra noi! Guarda che panorama pazzesco. Sono felice per te, spero di esserti stata utile e di conoscerti presto". E’ la sorpresa che Gianna Nannini ha preparato a Cristina Rosi, la mamma aretina di 39 anni colpita da arresto cardiaco il 23 luglio 2020 al settimo mese di gravidanza e che domenica è tornata qualche ora nella casa di Alberoro dove vivono il marito Gabriele Succi, 43 anni e la figlia Caterina, nata con cesareo mentre la madre era in coma. La rockstar senese ha seguito fin dall’inizio la vicenda della famiglia messa a dura prova, madre e figlia hanno subito danni neurologici e prima di domenica non si erano mai incontrate. In questi due anni la Nannini ha registrato due messaggi vocali, il primo quando Cristina stava attraversando il tunnel del coma, durato 11 mesi; il secondo dopo il risveglio, durante il ricovero nella clinica austriaca a Zirl dove la trentanovenne è rimasta otto mesi seguendo un programma di riabilitazione.

Parole di affetto e incoraggiamento pronunciate con dolcezza dalla Nannini a Cristina, sua fan da sempre. Da madre a madre. Due mesi prima del malore che ha fermato il suo cuore, Cristina avrebbe dovuto essere al concerto della Nannini con Gabriele: per il compleanno aveva regalato al marito due biglietti. Quel concerto fu poi rinviato causa pandemia e in un certo senso nella vicenda di Cristina è rimasto "sospeso".

Quando si è svegliata dal coma, Gabriele le ha fatto ascoltare le canzoni della Nannini e lei ha sussurrato frasi imparate a memoria, ritrovando il filo dei ricordi. "Una sorpresa bellissima, sono rimasto colpito ed emozionato: Cristina ama la musica della rocker, conosce tutti testi e li cantava spesso prima della disgrazia. E’ commovente sentire tanta solidarietà da una grande musicista", commenta Gabriele che ha visto il videomessaggio durante il collegamento da casa durante la trasmissione di Rai 1 "Storie italiane". Il 28 maggio sarà allo stadio di Firenze per il concerto della cantautrice: "Ho ricevuto due biglietti da Mauro Valenti, lo ringrazio per il sostegno di questi anni. E anche se Cristina non potrà essere con me, vado per lei, nella speranza di poter ringraziare di persona Gianna a nome di mia moglie. L’aspettiamo a casa, se e quando vorrà venire a trovarci".

Gabriele sta pensando al rientro definitivo di Cristina, da domenica è iniziato un graduale reinserimento nel contesto familiare avviato dagli specialisti dell’istituto di Agazzi. "Se tutto andrà bene, Cristina potrà tornare a casa qualche ora ogni domenica fino al ritorno definitivo. Non voglio per lei la prospettiva di una Rsa, è una ragazza che merita di tornare in famiglia, dalla nostra bambina e stare dove è sempre stata. Sto valutando varie opzioni, per dare a mia moglie e a mia figlia il migliore futuro possibile, con l’aiuto di tutti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?