Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

L'8 maggio, giornata mondiale sul Tumore Ovarico

Francesco Catania, direttore U.O Ginecologia ed Ostetricia dell'ospedale del Valdarno “Un test genetico può aiutare ed è consigliato a chi ha un caso in famiglia per verificare se si è portatori sani di una mutazione di geni”. La Testimonianza di Beatrice

featured image
118

Arezzo, 7 maggio 2022 -  L'8 maggio è la giornata mondiale sul Tumore Ovarico. Un'occasione per porre l'attenzione sull'importanza della diagnosi precoce attraverso i controlli periodici e la nuova frontiera della prevenzione: l'oncogenetica. Francesco Catania, direttore U.O Ginecologia ed Ostetricia dell'ospedale del Valdarno “Un test genetico può aiutare ed è consigliato a chi ha un caso in famiglia per verificare se si è portatori sani di una mutazione di geni”. La Testimonianza di Beatrice "Quando mi si è prospettata la concreta possibilità di ammalarmi di tumore con un'alta percentuale di rischio a causa di una difficile storia familiare ho pensato a mio figlio di 3 anni- racconta Beatrice, 45 anni- Ho avuto paura che potesse crescere senza di me e così consigliata dal mio ginecologo ho effettuato i test oncogenetici previsti in questi casi. Con la mamma e la cugina ammalatesi una di tumore alle ovaie e l'altra al seno ho deciso che dovevo sapere quelle che erano le mie predisposizioni. Sono stata presa in carico da un'equipe multidisciplinare all'ospedale del Valdarno composta da oncologo, genetista e ginecologo e prima ho effettuato un test del sangue per la ricerca dei Marker tumorali (CA 125)che ha restituito valori altissimi, in seguito gli accertamenti genetici che non hanno lasciato spazio a immaginazione. Il  percorso non è stato semplice, ma sempre a Montevarchi sono stata seguita passo dopo passo da tutti gli specialisti". Sabato 8 Maggio si celebra la Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico che rappresenta un’occasione per accendere i riflettori sul carcinoma ovarico, ossia la neoplasia ginecologica più aggressiva di cui sono affette circa 762 mila donne nel mondo. É  stata istituita nel 2013 da un gruppo di associazioni di pazienti affette da tale patologia e rappresenta un momento in cui tutte le donne sono invitate a manifestare la loro solidarietà nella battaglia contro questa grave problematica ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?