Appesi a Piero ambasciatore nel mondo

L'emozione dell'incontro con i capolavori di Piero della Francesca si trasmette dai visitatori al libro dei commenti, testimoniando la meraviglia e l'unicità dell'esperienza.

La meraviglia dell’incontro all’altezza di Piero, piomba dagli affreschi alle pagine del libro dei commenti. Ed è la stessa emozione, difficile da descrivere a parole. In apnea dentro la bellezza, camminando quasi in punta di piedi sui ponteggi, gli stessi sui quali i restauratori si muovono con delicatezza per ripulire il capolavoro del maestro del Rinascimento. "Occasione unica, meraviglia pura" scrivono i visitatori tra le pieghe di quel libro che racconta la no stop di visite da tutt’Italia. E c’è perfino chi ha percorso più di mille chilometri per non bucare l’appuntamento coi colori e le forme che Piero della Francesca ha consegnato all’umanità e alla storia con la Leggenda della vera Croce.