Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Calcetto femminile

L’Atletico Viareggio chiude al quarto posto. Promozione sfuggita solo agli spareggi

Una stagione positiva e che sarebbe potuta diventare straordinaria, ma al di là di qualche recriminazione a prevalere c’è una sana dose d’orgoglio. La prima storica stagione in serie C per l’Atletico Viareggio, calcio a 5 sezione femminile, si conclude al 4° posto e solo il peggior piazzamento in campionato, a discapito dell’Atlante Grosseto, non ha concretizzato il sogno della promozione. Promozione sfuggita dopo l’incredibile spareggio contro i maremmani; spareggio fra l’altro conclusosi senza neanche una sconfitta ma con un rocambolesco pareggio (3-3) arrivato al termine dei tempi supplementari. “Archiviamo una stagione difficile, fra infortuni, contagi e limitazioni varie, ma soddisfacente e per questo il mio ringraziamento - sottolinea la vice presidente Giulia Martelli - va alle ragazze che non hanno mai mollato, agli allenatore Stefano Fortini e Gabriele Giorgetti, al presidente Franco Micheli e al Cgc Viareggio con la quale l’Atletico ha instaurato una bella collaborazione”. Collaborazione che ha portato ad un evento storico. “Storico perché - puntualizza orgogliosa Martelli - abbiamo avuto l’onore di disputare le nostre partite casalinghe al PalaBarsacchi e questo per noi è stato un onore assoluto”. L’Atletico guarda quindi con rinnovato ottimismo al futuro. “Il nostro percorso di crescita non arretra - conclude Martelli -. Per questo creeremo una scuola calcio per il calcetto, naturalmente a tinte rosa”.

Sergio Iacopetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?