E’ morto il dottor Bianucci colto da malore improvviso

Lutto in Versilia. Aveva 67 anni

Ospedale Versilia (foto di repertorio)
Ospedale Versilia (foto di repertorio)

Viareggio, 21 settembre 2022 - Così all’improvviso, alla soglia della meritatissima pensione, se ne è andato il dottor Stefano Bianucci. Sarà l’autopsia, in programma il prossimo 23 settembre, a stabilire le cause di un decesso che ha lasciato sbigottita la famiglia e una città intera. Perché sì, il dottor Bianucci a Viareggio era un professionista conosciutissimo e ben voluto da tutti con migliaia di pazienti che, nel corso della sua quarantennale esperienza, avevano affidato la propria salute alle sue esperte mani.

“Stefano - racconta la moglie Piera - da giorni non si sentiva bene. Aveva sovente dei dolori, faceva fatica ad addormentarsi e soffriva di stomaco, ma nonostante questo non aveva abbandonato i suoi pazienti continuando ad esercitare regolarmente fino all’ultimo nel suo ambulatorio di via Fratti. Così è stato anche lunedì quando - racconta ancora - l’ho accompagnato al Pronto Soccorso nel tardo pomeriggio. Dopo una prima serie di controlli, attorno alle 18.30 ha avuto un mancamento e non si è più ripreso”.

Spirito gioviale e scherzoso, Bianucci si era laureato in medicina e chirurgia e, dopo aver prestato servizio come guardia medica, aveva intrapreso la strada privata di medico di famiglia. “Aveva un sorriso per tutti e la battuta pronta - ricorda ancora la moglie Piera -. Era il suo modo per sdrammatizzare e allontanare le paure dei pazienti che arrivavano in ambulatorio talvolta comprensibilmente angosciati. Per me e per i miei due figli, Elisa e Michele, resterà sempre un grande onore il fatto di aver potuto condividere la nostra vita con lui”. Bianucci a novembre avrebbe compiuto 68 anni.

Sergio Iacopetti