“State ridendo di me”: 47enne si infuria e aggredisce una coppia. Denunciato

L’uomo era, convinto che i due lo stessero prendendo in giro, ma in realtà ridevano tra loro per un’altra cosa

La polizia ha svolto le indagini
La polizia ha svolto le indagini

Pietrasanta (Lucca), 29 novembre 2023 – E’ stato individuato e denunciato dalla Polizia il presunto autore di un'aggressione, avvenuta per futili motivi - un equivoco -, a una coppia a Vallecchia di Pietrasanta ( Lucca) nel pomeriggio dell'1 novembre scorso.

È stato denunciato un 47enne per percosse e violenza privata. Nella ricostruzione risulta che la donna e l'uomo, di ritorno da una visita ai genitori di quest'ultimo, hanno accostato l'auto nei pressi di un attraversamento pedonale vicino a un bar ove avevano intenzione di recarsi per l'acquisto di un pacchetto di sigarette. Nella circostanza, racconta la coppia, mentre i due erano impegnati in una conversazione che aveva suscitato la loro ilarità, il 47enne - che era vicino - l'avrebbe invece inadeguatamente interpretata come una derisione nei suoi confronti. A quel punto, indispettito, si sarebbe avvicinato al mezzo chiedendo conto di quelle risate. La coppia, in macchina, intuendo intenzioni poco pacifiche, avrebbero cercato di spiegare che in alcun modo il loro fosse un atteggiamento rivolto a lui ma non è bastato. L'individuo all'improvviso tirò pugno violento all'uomo che era al posto di guida. Il gesto provocò la reazione di difesa della donna che, scesa dall'auto mentre il compagno stava chiamando le forze dell'ordine, cercava di allontanare l'aggressore, rimediando però la risposta violenta dell'uomo che, prendendola per un braccio, le fece battere il volto contro uno sportello. Poi fuggì. La polizia ha raccolto le testimonianze e dopo un'accurata attività investigativa, conclusasi in questi giorni con i necessari riscontri, il personale del commissariato di Forte dei Marmi ha individuato il presunto responsabile.