Raduno Vele Storiche. Successo di pubblico

Il programma fitto e variegato nella quattro giorni dell’evento ha premiato la manifestazione. Ecco vincitori e trofei speciali.

Raduno Vele Storiche. Successo di pubblico

Raduno Vele Storiche. Successo di pubblico

Grande successo per la 18ª edizione del ’Raduno Vele Storiche Viareggio’, andato in scena da giovedì a domenica. La manifestazione ha fatto registrare numeri importanti e un notevole interesse da parte del pubblico, soprattutto grazie al cartellone eterogeneo: hanno presa parte alla quattro giorni ben 60 scafi suddivisi in nove gruppi, all’interno di un programma composto da due regate (corse con brezze fino a 6-7 nodi), tre mostre pittoriche e fotografiche (protagonisti gli artisti Emanuela Tenti, Marco Trainotti e Romani Tomassini), una ’Parata di Eleganza’ e una visita guidata ai restauri in corso al Cantiere Del Carlo che ha festeggiato i 60 anni dalla fondazione con una cena equipaggi da 400 persone.

Il raduno, organizzato dall’Associazione Vele Storiche di Gianni Fernandes e dal Club Nautico capitanato da Roberto Brunetti, si è distinto in particolar modo per il livello organizzativo e logistico: non a caso gli equipaggi presenti hanno già espresso il desiderio di rivedersi a Viareggio per la prossima edizione.

Ecco i vincitori dei nove raggruppamenti in gara: Vsv 0 "Rainbow" (1972, che ha ottenuto anche il trofeo ’Ammiraglio Cerri’), Vsv 1 "Margaret" (1926), Vsv 2 "Java" (1938), Vsv 3 "Suhaili" (1963), Vsv 4 "Onfale" (1962), Vsv 5 "Nuvola" (1970), Vsv 6 "Millenium Falcon" (1976), Vsv 7 "Relax" (1981), Vsv 8 "Manuela V" (1961). Inoltre, "Margaret" ha trionfato tra gli ’Yacht d’epoca’; "Onfale" tra gli ’Yacht classici’; "Ojala II" tra i ’Classic Ior’ e "Matchless" tra i ’Classic Swan’. Il Trofeo Vele Storiche Viareggio se l’è aggiudicato "Java" il primo dei 103 ’Concordia Yawl’ costruiti, che oggi è di proprietà dell’americano Nat Lemieux. Novità di quest’anno è il Trofeo Charles Holland, vinto da "Nuvola".