Piano di Conca Strade dissestate: "Anche passeggiare è pericoloso"

La frazione di Piano di Conca presenta strade dissestate, rendendo difficile il transito per persone con disabilità e bambini piccoli. I residenti chiedono maggiore attenzione alle condizioni delle strade per la sicurezza dei pedoni.

Dopo la protesta per l’alta velocità con cui le auto percorrono le vie della frazione, nella frazione di Piano di Conca i riflettori si accendono su un’altra criticità del sistema viario: le strade dissestate. In particolare, a dare nell’occhio sono le condizioni in cui versa la via che collega la scuola elementare con la scuola media del borgo (polo di riferimento per tutta l’area nord del Comune), tappezzata di buche e sconnessioni che rendono di fatto quasi impossibile la percorrenza da parte di persone con disabilità, e che al tempo stesso rendono difficile il transito quando si hanno con sé dei bambini piccoli. Ma non si tratta dell’unica emergenza per i pedoni: "Serve maggiore attenzione alle condizioni delle strade della nostra frazione – lamenta un residente –; per chi si muove a piedi è pericoloso spostarsi. Da un lato le auto che sfrecciano, dall’altro alcune strade in cui non ci si può muovere con passeggini e carrozzine, e anche con dei bambini al seguito bisogna prestare sempre un’attenzione particolare".