Nuovo furto di bandiera: "Ricollocherò all’infinito quel vessillo di Israele"

Due persone sconosciute hanno rubato per due giorni consecutivi la bandiera di Israele appesa fuori dalla porta di casa di Francesco Speroni. Nonostante ciò, Speroni non si è scoraggiato e ha ordinato un gran quantitativo di bandiere per continuare a sventolare il vessillo di Israele.

Nuovo furto di bandiera: "Ricollocherò all’infinito quel vessillo di Israele"

Nuovo furto di bandiera: "Ricollocherò all’infinito quel vessillo di Israele"

E due. Ignoti hanno rubato per il secondo giorno consecutivo la mandiera di Israele che Francesco Speroni aveva appeso fuori dalla porta di casa a due passi da Palazzo Mediceo. Dopo il primo blitz all’interno dell’abitazione (sconosciuti hanno scavalcato il cancello) per strappar via il vessillo, Speroni ne ha subito ricollocato un’altra. Ma i ladri non si sono fermati qui e l’altra sera, quando il proprietario era presente, hanno di nuovo portato via la bandiera. "Erano le 22,30 e ho sentito un rumore all’esterno – racconta Francesco Speroni – così ho aperto la porta e ho visto un’auto fuggire via a gran velocità. Ma non mi scoraggio di certo: ho già ordinato un gran quantitativo di bandiere e continuerò ad appendere fuori il vessillo di Israele. Chi la dura la vince"