Consapevolezza. E speranza. Il futuro è ora

Un anno bisestile sta per arrivare: ricordiamoci la regola del "13" e del tradimento, ma non dimentichiamoci del mistero della pietra rotolata che ridà speranza a tutti, superstiziosi compresi.

Non ditelo ai superstiziosi. Quello che sta per arrivare è un anno bisestile. E già si annuncia non meno intenso di quello che ci stiamo per lasciare alle spalle. Così, mentre ci stiamo preparando per il cenone è bene ricordarsi la regola del “13“. È duemila e passa anni che sta lì a ricordarci come sia complicato scegliersi i commensali. C’è sempre qualcuno pronto a vendersi per trenta denari. Salvo poi ripensarci, quando oramai c’è solo una corda che può lavare (se mai può bastare) il tradimento. Anche se poi (fortunatamente) c’è il mistero della pietra rotolata via dal sepolcro a ridare speranza. A tutti. Superstiziosi compresi.