Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 gen 2022

Il Perugia stecca nel finale, il Pordenone espugna il Curi: 0-1

Il Grifo cade in casa, decisivo il gol di Cambiaghi allo scadere

22 gen 2022
featured image
Massimiliano Alvini
featured image
Massimiliano Alvini

Perugia, 22 gennaio 2022 - Il Perugia crolla nel finale. Al Curi succede quello che non ti aspetti, con i biancorossi a caccia del successo che invece  cadono contro un pericolante Pordenone ed escono tra i fischi dei tifosi. La squadra di Massimiliano Alvini non punge contro i rivali penultimi in classifica, ma deludono. Così il Pordenone espugna il Curi, con il gol decisivo segnato nel finale: calcio d’angolo battuto da Vokic, il pallone è stato allontanato al limite dell’area di rigore nella zona di Cambiaghi, che ha fatto partire un missile che con la deviazione di Angella ha messo fuori causa Chichizola. 
A rendersi per primo pericoloso è stato il Perugia, con le occasioni capitate in avvio a Kouan e Lisi e poi con Perisan che ha neutralizzato un tentativo di Ferrarini, anche se l’opportunità per il vantaggio è capitata al Pordenone, con Mensah che ha intercettato un avventato retropassaggio di Angella per Chichizola, per poi appoggiare a Cambiaghi, che solo davanti alla porta ha tirato alto. Nella ripresa si è visto un Perugia più intraprendente, ma con poche occasioni e la rete finale del Pordenone per tre punti di grande speranza in chiave-salvezza.

Il tabellino:

PERUGIA (3-5-2): Chichizola; Sgarbi, Angella, Dell’Orco; Ferrarini (12’ st Falzerano), Segre (37’ st Ghion), Burrai, Kouan (12’ st Santoro), Lisi (37’ st Righetti); De Luca (24’ st Carretta), Matos. In panchina: Fulignati, Rosi, Gyabuaa, Curado, Zanandrea, Vanbaleghem, Sulejmani. Allenatore: Alvini.

PORDENONE (4-3-2-1): Perisan; Zammarini, Barison (1’ st Sabbione), Bassoli, Perri; Gavazzi (27’ st Vokic), Magnino, Lovisa (38’ st Onisa); Mensah  (9’ st Iacoponi), Cambiaghi; Butic. In panchina: Bindi, El Kaouakibi, Stefani, Dalle Mura, Maset, Pellegrini, Secli, Sylla. Allenatore: Tedino.

ARBITRO: Miele di Nola.

RETE: 44’st Cambiaghi.

NOTE: temperatura rigida, terreno in buone condizioni. Spettatori paganti 2.798. Incasso non comunicato. Ammoniti Gavazzi, Lisi, Lovisa, Zammarini. Angoli 2-8. Recuperi: 1’, 4’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?