Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 gen 2022

Entella-Gubbio 4-0, Covid e infortuni azzoppano gli umbri

Per i liguri una vittoria netta e senza patemi

22 gen 2022
Mister TORRENTE
Il tecnico Torrente
Mister TORRENTE
Il tecnico Torrente

Chiavari, 22 gennaio 2022  – L’Entella domina su un Gubbio che, ampiamente rimaneggiato, non è mai riuscito ad entrare in partita e quasi sempre in balia dei liguri che hanno interpretato il confronto con grande autorevolezza.

 L’undici eugubino ha scontato, oltre alle qualità tecniche dei padroni di casa,  le tante traversie che, tra Covid ed infortuni, ne hanno condizionato il lavoro nella lunga sosta. La differenza di condizione si è vista subito con la squadra  di Volpe a dominare gli ospiti sul piano della manovra e della intensità. Tanta autorevolezza le  ha consentito di sbloccare l’incontro al 22’ con Di Cosmo al termine di una combinazione Barlocco-Capello-Merkaj. Il Gubbio prova a reagire ed al 33’ Fantacci, lanciato da Bulevardi, chiama Borra alla deviazione in angolo. Una fiammata che dura poco, spenta  al 41’ da Capello che, servito da Coppolaro, raddoppia. Nella ripresa Torrente rivede lo schieramento dei suoi mandando dentro Arena, ridisegna i suoi sperando invano in una qualche scossa, ma al 18’ Magrassi, entrato da poco, sigla il tre zero,  ed al 28’ l’altro subentrato Schenetti firma il poker di una sconfitta esaltante per l’Entella, che si rifà della sconfitta dell’andata al “Barbetti”i pesante per gli ospiti, ma con tante giustificazioni. ”Giornata  no – ammette l’allenatore Torrente. Abbiano scontato le conseguenze di un periodo difficile tra infortuni e Covid. Ora bisogna resettare tutto, recuperare i giocatori e rimetterci in carreggiata”.  

VIRTUS ENTELLA - GUBBIO 4 - 0

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Borra; Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Barlocco (s.t. 30’ Lipani); Karic, Paolucci, Di Cosmo (s.t. 20’ Rada); Capello (s.t. 20’ Schenetti); Lescano (s.t. 11’ Magassi), Merkaj (s.t. 30’ Morosini). All.: Volpe.  A disp.: Paroni, Sialyus, Dessena, Silvestre, Cicconi, Pavic, Sadiki. 

GUBBIO (4-3-1-2): Ghidotti; Aurelio (s.t. 1’ Arena), Redolfi, Signorini, Lamanna; Malaccari, Cittadino, Di Noia (s.t. 30’ Formiconi); Bulevardi (s.t. 20’ Francofonte); Sarao (s.t. 12’ Spalluto), Fantacci (s.t. 30’ D’Amico)All.: Torrente.  A disp.: Elisei, Meneghetti, Migliorini.

Arbitro: Longo di Cuneo (Tchato-El Filali). Quarto Ufficiale: Daniele Perenzoni.

Marcatori: p.t.  22’ Di Cosmo,41’      Capello; s.t. 18’ Magrassi, 28’ Schenetti.

Note: calci d’angolo 6-3; rec. p.t. 2’ s.t.2’

g.b.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?