Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Volley, Civitanova campione d'Italia. Perugia battuta 3-0

I Block Devils di Grbic sprecano troppo e dopo aver vinto la regular season si fermano sul più bello. Stagione difficile invece per Civitanova, che però chiude in bellezza

Roberto Bartomeoli/LMedia - Play Off - Cucine Lube Civitanova vs Sir Safety Conad Perugia - Volleyball Italian Serie A Men Superleague Championship 2021/2022
May 11 2022 - Eurosuole Forum Civitanova Marche, Italy
Play Off - Cucine Lube Civitanova vs Sir Safety Conad Perugia
Photo showing: Attack of Ivan Zaytsev #9 (Cucine Lube Civitanova)
@Roberto Bartomeoli/LiveMedia
/ AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Cucine Lube Civitanova vs Sir Safety Conad Perugia (Bartomeoli/LMedia)

Perugia, 11 maggio 2022 - La Lube Civitanova è Campione d'Italia 2021/22. La squadra allenata da Chicco Blengini supera la Sir Safety Conad Perugia per 3-0 in Gara 4 e conquista il suo settimo Scudetto, scrivendo la parola «fine» su un Play Off incredibile: i marchigiani, sotto 2-0 nelle Semifinali con Trento, erano sembrati a un passo dall'eliminazione, ma hanno saputo ritrovarsi ribaltando la serie. In Finale contro Perugia, Simon e compagni hanno poi sfruttato l'inerzia positiva vincendo le prime due gare, si sono concessi un passo falso in Gara 4 al PalaBarton, e infine hanno alzato al cielo lo Scudetto sul campo tricolore di un Eurosuole Forum gremito da quasi 4000 spettatori.

Dopo un avvio di match equilibrato, Perugia prova a scappar via ma Zaytsev trascina i cucinieri, che pareggiano i conti sul 14-14 e allungano, controllando poi il vantaggio fino al conclusivo 25-23. Nel secondo set la Lube riprende da dove aveva lasciato, i Block Devils rispondono ma l'ace di Zaytsev regala il doppio vantaggio ai cucinieri (11-9). Il turno al servizio di Leon riporta sotto gli ospiti (14-13), ma Civitanova riprende rapidamente il controllo e scappa via (20-14), chiudendo senza problemi la frazione (25-16). Nel terzo set Perugia ci riprova (1-3), ma la Lube risponde (5-5) e, dopo una bella lotta punto a punto, trova un break (14-12). Perugia riesce a ribaltare la situazione (14-16) ma nel finale gli errori favoriscono la Lube (22-20), che chiude set e match.

Tra i padroni di casa spiccano i 13 punti di Ivan Zaytsev, mentre tra gli ospiti l'unico in doppia cifra è Matthew Anderson (12 punti). I Block Devils di Grbic sprecano troppo e dopo aver vinto la regular season si fermano sul più bello. Stagione difficile invece per Civitanova, che però chiude in bellezza conquistando il terzo scudetto consecutivo (nel 2020 non è stato assegnato) davanti al proprio pubblico, all'Eurosuole Forum.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?