Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
14 mag 2022

3M Perugia, notte verità "A Messina per vincere"

Il team di B1 stasera si gioca la promozione. In B2 il Trestina cerca la salvezza

14 mag 2022

Epilogo emozionante nei campionati nazionali. In serie B1 femminile si gioca la promozione la 3M Perugia che stasera è impegnata in casa della Sanitaria Sicom Messina. Un palazzetto in cui nessuno è mai riuscito ad imporsi durante tutta la stagione e dove le padrone di casa hanno concesso in totale solo tre set alle avversarie. Per fare il salto di categoria le perugine dovranno vincere con qualsiasi risultato. Alla vigilia il d.s. Mario Salibra dichiara: "Andiamo a Messina convinti delle nostre capacità e potenzialità ma consapevoli anche di affrontare un’avversaria difficile e molto forte. Le ragazze hanno giocato una stagione straordinaria e di alto livello, riuscendo a rimanere sempre al comando del girone. Non so come si concluderanno i play-off, ma per quanto profuso negli anni e in particolare quest’ultimo, meritiamo senz’altro la promozione". Arbitri: Virginia Tundo e Fabio Pasquali.

Messina: Muzi - Varaldo, Cardoni - Composto, Martilotti - Liguori, Quarto (L).

Perugia: Manig - Bianchini, Pero - Fava, Traballi - Giugovaz, Rota (L).

In serie B2 femminile domani sarà il giorno della verità per la Autostop Trestina che al palazzetto di via Unione Sovietica (ore 17,30) gioca gara-due dei play-out salvezza. Reduci da una sconfitta le altotiberine devono rovesciare il risultato contro la Errepi Grosseto. La squadra umbra ha venduto cara la propria pelle prima di arrendersi, mettendo in evidenza le indubbie qualità del gruppo, ma anche le già note peculiarità delle sue ottime individualità. Tra le ragazze di coach Francesco Brighigna la fiducia non può mancare. Il punto di forza è l’opposta Linda Tarducci, spesso e volentieri miglior realizzatrice del collettivo. Le maremmane dirette da coach Luigi Ferraro si preparano a scendere in campo coscienti dei loro mezzi, vigilata speciale sarà la forte schiacciatrice Sara Biagioli. Arbitri: Alberto Avanzolini e Francesco Pio Schino.

Trestina: Gallina - Tarducci, Cerbella - Giambi, Mancini - Giunti, Cesari (L).

Grosseto: Marini - Valchierai, Ciavattini - Colucci, Biagioli - Finazzi, Santerini (L).

Alberto Aglietti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?