Perugia, 28 ottobre 2019 - L'Umbria ha eletto Donatella Tesei come presidente della Regione.  Ecco i risultati definitivi: Scrutinate tutte e 1005 le sezioni umbre, la candidata di centrodestra Donatella Tesei vince le Regionali con il 57,55%, mentre il candidato sostenuto da Pd e M5S Vincenzo Bianconi ottiene il 37,48%. Netta sconfitta elettorale alle regionali in Umbria per Pd e M5S che sostengono la maggioranza di Governo, staccata di 20 punti percentuali dal centrodestra . La candidata del centrodestra Donatella Tesei è la nuova Governatrice dell'Umbria con il 57,5% (Lega 36,9%, FdI 10,4%, FI 5,5%, Tesei Presidente 3,9%, Umbria Civica 2,1%), mentre il candidato del centrosinistra Vincenzo Bianconi si ferma al 37,5% (Pd 22,3%, M5S 7,4%, Bianconi per l'Umbria 4%, Sinistra Civica Verde 1,6%, Europa Verde Umbria 1,4%). Tra gli altri candidati, Claudio Ricci si ferma al 2,6%, Rossano Rubicondi (Partito Comunista) all'1%, Emiliano Camuzzi (Partito comunista italiano) 0,9 per cento.

E' una vittoria schiacciante quella del centrodestra nelle elezioni regionali in Umbria. La coalizione guidata da Donatella Tesei si prende la scena con una vittoria che sfiora il 60%. Mentre Vincenzo Bianconi, del centrosinistra, resta sotto il 40%. Briciole per le altre liste. I numeri, intorno alle 23, sembrano subito impietosi dopo i primi exit poll. Con le proiezioni i dati non si discostano, se non di qualche decimale. Numeri confermati anche dallo spoglio dei voti reali. Cifre che appaiono significative. Diretta Twitter con hashtag #votonostopnazione.

E poco prima dell'una il candidato del centrosinistra Vincenzo Bianconi ha telefonato a Tesei per congratularsi. Bianconi ha fatto un "in bocca al lupo" alla nuova presidente umbra.

"Abbiamo scritto una pagina di Storia", dice Matteo Salvini parlando da Perugia, dove ha atteso i risultati con Donatella Tesei. "Fratelli d'Italia e Lega insieme sono al 50%", dice invece Giorgia Meloni. "Ho fatto e rifarei questa battaglia", dice lo sconfitto Vincenzo Bianconi, che si presenta in conferenza stampa accolto dall'applauso dei suoi. 

image

Il centrodestra insomma si prende l'Umbria in una consultazione che andava al di là della dimensione locale assumendo un significato nazionale vista la prima prova a cui si sottoponeva l'alleanza giallorossa Pd-Cinque Stelle. 

image

 

 

 

Le operazioni di voto si sono chiuse alle 23. Operazioni che si sono svolte in modo regolare. Molto alta l'affluenza: queste elezioni si caratterizzano per una grande partecipazione, con percentuali in netto aumento rispetto a cinque anni fa.

LA SCHEDA - CHI E' DONATELLA TESEI, LA NUOVA PRESIDENTE (clicca qui)

Non mancano le reazioni. Ha twittato dopo pochi minuti dagli exit poll il segretario della Lega Matteo Salvini: "Stiamo scrivendo una pagina di storia", è il testo del Tweet con una foto di Donatella Tesei

"La destra estrema stravince in Umbria - dice il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi - L'alleanza giallorossa esce sconfitta senza riuscire a costruire un'argine al dilagare di Salvini. Il voto della protesta grillina mal si amalgama a quello della sinistra riformista di governo. Su questo dato si dovrà riflettere e discutere".

"Prima il Pd, prima Zingaretti abbandonano l'alleanza con i M5s meglio sarà per il centro sinistra e per tutto il Paese. I M5s ci stanno portando alla rovina", dice il leader dei Moderati Giacomo Portas, indipendente di Italia Viva, commentando i dati che danno il centrodestra in netto vantaggio.

false