Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
24 mag 2022

Carabinieri del Nas nei centri estetici. Una denuncia anche a Perugia

Nel capoluogo umbro è stato ispezionato uno studio medico con annesso ambulatorio di chirurgia estetica plastica. Sono stati ritrovati tubetti, scatole e flaconi di farmaci scaduti. Riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie in tutti i locali, comprese la sala operatoria

24 mag 2022
16-04- -2014- lugo , ospedale controlli carabinieri nas
Nas in azione
16-04- -2014- lugo , ospedale controlli carabinieri nas
Nas in azione

Perugia, 24 maggio 2022 - Maxi operazione dei Nas in tutt’Italia: ispezionate complessivamente 793 strutture, tra centri estetici e studi medici estetici, tra le quali ne sono state sanzionate 110 irregolari con la denuncia all'autorità giudiziaria di 33 titolari ed operatori e la contestazione di sanzioni amministrative per 187mila euro. E' il bilancio della campagna di controlli effettuata dai carabinieri dei Nas, d'intesa con il ministero della Salute, su tutto il territorio nazionale, nel campo della medicina estetica dopo i recenti episodi di cronaca di interventi di chirurgia estetica effettuati da personale non qualificato Ecco che a Perugia è stata denunciata a piede libero la titolare di uno studio medico con annesso ambulatorio di chirurgia estetica plastica. Sono stati ritrovati tubetti, scatole e flaconi di farmaci scaduti. Non solo. Sempre in quell’attività sono state riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie in tutti i locali, comprese la sala operatoria, la sala post-operatoria e la zona dedicata ai trattamenti con filler. La legale responsabile è stata segnalata agli organi amministrativi. I controlli sono serviti a verificare l'idoneità tecnica dell'attrezzatura impiegata, la sussistenza dei requisiti igienico-strutturali e organizzativi, il possesso delle previste autorizzazioni, la presenza di qualifiche professionali, l'applicazione di filler, impianti cutanei ed altre procedure tra cui anche i trattamenti mediante il fattore di crescita plasma ricco di piastrine (Prp) per la biorivitalizzazione della pelle, tutte pratiche che per loro natura sono le più soggette ad essere eseguite abusivamente. I carabinieri Nas hanno eseguito il sequestro e sospensione di otto centri estetici e tre studi medici e poliambulatori poiché abusivi e/o privi dei requisiti minimi per il funzionamento. Sequestrati due apparecchi elettromedicali e, presso studi di medicina estetica, cinque dispositivi per la centrifugazione del siero ematico poiché non autorizzati o utilizzati da personale privo di adeguata formazione, nonché 79 confezioni di medicinali e oltre ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?