Valnerina più controllata “Tutor“ e autovelox per ridurre la pericolosità

Impegno di spesa di Palazzo Spada verso Terni Reti di 219mila euro. Monitorato speciale un tratto teatro di diversi incidenti anche tragici. .

Valnerina più controllata “Tutor“ e autovelox per ridurre la pericolosità

Valnerina più controllata “Tutor“ e autovelox per ridurre la pericolosità

“Tutor“ e autovelox sulla Valnerina, più o meno nel tratto tra Collestatte e Arrone, purtroppo teatro da sempre di gravi incidenti (l’ultimo dei quali sabato della scorsa settimana con il decesso di un motociclista) A dare il via libera all’ installazione di "un sistema di controllo della velocità media (tutor) ed istantanea (autovelox) dei veicoli sulla SS209Valterina, dal Km 4+600 al Km 9+700 in entrambi i sensi di marcia", è la determinazione della direzione mobilità del Comune, che prevede un impegno di spesa di 219mila euro. "Con deliberazione di Giunta comunale n. 49 del 24.07.2023 – si ricorda nel provvedimento – veniva approvato il progetto per l’installazione di un sistema di controllo della velocità media (tutor) ed istantanea (autovelox) dei veicoli sulla SS209Valnerina, dal Km 4+600 al Km 9+700 in entrambi i sensi di marcia" e "si demandava alla società Terni Reti S.r.l. l’installazione del sistema Tutor comprensiva della segnaletica orizzontale e verticale del tratto interessato e di ogni altro onere relativo alle necessarie autorizzazioni, certificazioni e omologazioni". L’impegno di spesa prevede acquisto, installazione ed entrata in funzione di “tutor“ e autovelox che ormai può dirsi prossima. L’attivazione di sistemi di controllo della velocità, richiesta a più ripresi anche dai residenti, si pone l’obiettivo di ridurre la pericolosità dell’arteria stradale.