’Unto’, i giorni dell’olio. Alla scoperta dei frantoi

Escursioni, spettacoli e mostra mercato: ad Assisi eventi dedicati all’oro ’verde’

’Unto’, i giorni dell’olio. Alla scoperta dei frantoi

’Unto’, i giorni dell’olio. Alla scoperta dei frantoi

Visite guidate al patrimonio Unesco, degustazioni con esperti del settore, convegni, mostre, trekking e passeggiate culturali, concerti e laboratori per bambini, oltre alle immancabili visite gratuite ai frantoi, in cui vivere l’emozione della spremitura dal vivo e l’assaggio dell’olio nuovo in bruschetta. Sono gli ingredienti dell’undicesima edizione di ’Unto’ (Unesco, Natura, Territorio, Olio), manifestazione dedicata all’olio extravergine di oliva appena franto e alla valorizzazione delle eccellenze del territorio. In un anno non facile per la produzione olearia, l’iniziativa inizierà il 21 ottobre, alle 15.30, con una passeggiata tra oliveti e vigneti, intorno a Santa Maria degli Angeli, abbinata a degustazioni e a uno spettacolo medievale con mangiafuoco e altre attrazioni. Il 22 ottobre si parte alle 8.30 per una camminata con degustazioni, alla scoperta del territorio di Castelnuovo e Tordandrea, fra castelli e prodotti tipici. Dal 28 ottobre al primo novembre, a Palazzo Monte Frumentario, la mostra mercato dedicata all’olio extravergine e ad altri prodotti tipici umbri, come tartufo, salumi, legumi, vino e zafferano, che fino al primo novembre vedrà protagoniste diverse aziende agricole di Assisi e del territorio. L’esposizione sarà aperta dalle 10 alle 18.30, con orario continuato e ingresso libero. Durante la stessa, il 28 e 29 ottobre e il 1° novembre, la navetta gratuita di Unto porterà gli avventori alla scoperta dei frantoi del territorio. La partenza è da Piazza Garibaldi, alle ore 11, 15.30 e 17. Il programma completo della manifestazione è stato presentato ieri da Stefania Proietti, sindaco di Assisi, Veronica Cavallucci, assessore alla cultura, Moreno Landrini, vice presidente della Provincia e Paolo Morbidoni, presidente della Strada dell’Olio Dop Umbria.