Sosta, la Giunta "ricambia" idea. Fontivegge e le nuove strisce blu. Più posti a tariffa giornaliera

L’Esecutivo, a quattro giorni dal voto, ha deciso che sui 74 parcheggi a pagamento di via del Fosso solo 20 saranno a "tariffa oraria". Per tutti gli altri si pagheranno 1,80 euro per l’intera giornata .

Sosta, la Giunta "ricambia" idea. Fontivegge e le nuove strisce blu. Più posti a tariffa giornaliera

Sosta, la Giunta "ricambia" idea. Fontivegge e le nuove strisce blu. Più posti a tariffa giornaliera

La Giunta comunale rivede di nuovo l’assetto della sosta a pagamento a Fontivegge. Dopo la decisione presa lo scorso 17 aprile di creare 74 nuove strisce blu con un certo tipo di tariffe, quando mancavano tre giorni al voto (mercoledì scorso) ha stabilito di apportare nuove modifiche sempre tra via Pievaola e via del Fosso.

Nel dettaglio la delibera approvata dall’Esecutivo uscente, ha stabilito che per i 20 posti nel golfo di sosta a destra del ramo di via Pievaiola antistante i civici 15-21, la tariffa diventerà oraria a 1,60 euro, con frazione minima consentita forfettizzata di 0,40 euro per 15 minuti e orario di funzionamento dalle 9:00 –alle 19:30 dal lunedi al venerdì (esclusi sabato, domenica e festivi);  per gli altri i 54 posti che si trovano in quell’area, verrà applicata la tariffa giornaliera (attualmente 1,80 euro al giorno) sempre con orario di funzionamento dalle 9:00 alle 19:30 dal lunedi – venerdì (esclusi sabato, domenica e festivi).

In pratica sono state invertite le tariffe, dato che prima erano a forfait per i 20 posti tra i civici 15-21, mentre gli altri a tariffa oraria. I motivi? Nella delibera non viene esplicitato.

La decisione ad aprile era stata presa perché si tratta di una zona vicina della stazione ferroviaria, "con l’area direzionale del Broletto ed essendo limitrofa ad altre zone a pagamento, gli stalli sono quotidianamente occupati da utenti che stazionano per l’intera giornata riducendo conseguentemente la capacità di sosta e la possibilità di una sosta breve per gli utenti delle attività direzionali di immediata prossimità. Per una più corretta fruizione dell’area di sosta – scriveva la Giunta il 17 aprile scorso – in parola l’Amministrazione ha già ritenuto opportuno attuare una gestione della stessa che mantenga una possibilità di sosta giornaliera restituendo tuttavia spazi per la sosta a rotazione". Con questa mosa il Comune dovrà anche cancellare 74 posti a pagamento in giro per la città: la fetta principale riguarda via Palermo, dove ci saranno 44 posti che torneranno liberi. Altri 10 in via Mario Angeloni lungo il ramo interno parallelo a via Capitini, di cui 6 a pettine e 4 longitudinali antistanti il civico 39/A. Poi 5 posti auto torneranno bianchi nel golfo di sosta lungo via Sicilia; sette in piazza Vittorio Veneto a seguito del progetto di riorganizzazione della piazza; 6 posti blu saranno cancellati in via Settevalli.

M.N.