Maurizio Pagliaroli, il militare orvietano deceduto nell’incidente con la moto
Maurizio Pagliaroli, il militare orvietano deceduto nell’incidente con la moto

Orvieto (Terni), 3 luglio 2020 - Ha perso la vita sotto gli occhi della moglie che viaggiava con lui in moto e che ora è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Gemelli di Roma. Maurizio Pagliaroli, orvietano, maresciallo dell’Esercito di 47 anni, alla guida della motocicletta si è scontrato frontalmente con un furgone Doblò che procedeva nella direzione opposta lungo la strada Tuscanese, pochi chilometri prima di Tuscania.
L’impatto frontale è stato violentissimo e Pagliaroli è morto sul colpo. ll conducente del furgone è stato invece trasferito all’ospedale viterbese di Belcolle con lievi ferite. Lo scontro è avvenuto all’uscita di una curva ed entrambi i coniugi sono stati sbalzati sull’asfalto, ma il marito avrebbe anche urtato con forza contro il furgone. L’impatto contro il mezzo e la strisciata sull’asfalto non hanno lasciato scampo al militare cher, come detto, è deceduto sul colpo. Le condizioni della moglie, prontamente soccorsa, sono apparse immediatamente molto serie e per questo il suo trasporto a Roma è avvenuto in elicottero. La donna è stata ricoverata in ospedale in codice rosso con riserva di prognosi.
I rilievi dell’incidente, che è avvenuto lungo i tornanti della strada che conduce alla cittadina laziale, un tragitto molto frequentato dai centauri specie durante i mesi estivi e già in passato teatro di gravissimi incidenti motociclistici, sono stati effettuati dalla agenti di polizia. Rimane ancora da chiarire, a questo punto, la dinamica dell’accaduto, anche per capire quale dei due veicoli abbia invaso la corsia opposta. Grande appassionato di moto e membro del Ducati club, Pagliaroli lavorava da tempo al Comando Aviazione dell’Esercito a Viterbo. Il maresciallo aveva da alcun anni lasciato Orvieto, dove il padre era stato maresciallo dei Granatieri all’ex caserma Piave. Anche il fratello di Maurizio ha seguito le orme paterne, intraprendendo la carriera militare.
Pur non risiedendo da tempo ad Orvieto, Maurizio Pagliaroli aveva mantenuto un forte legame con la città della rupe, dove tornava spesso e dove aveva ancora numerosi amici che ora, appresa la notizia del terribile incidente stradale, ne piangono la scomparsa. I funerali si terranno domani mattina alle 11 nel Duomo di Orvieto.
Cla.Lat.